Scanzano Jonico: Non convalidato il fermo del presunto piromane

Il giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Matera, Angela Rosa Nettis, non ha convalidato il fermo ”per mancanza di gravi indizi di colpevolezza’ nei confronti di un uomo di 36 anni, di Bernalda (Matera), accusato di incendio doloso in danno di un’azienda di commercializzazione di materiale plastico di Scanzano Jonico (Matera). Il gip ne ha disposto la immediata remissione in libertà’.(Ansa)

Post correlati

1 Commento

  1. QUESTA E’ L’ITALIA… TE LO CHIEDONO IN GINOCCHIO DI FARE IL DELINQUENTE… TANTO POI SEEEEEEEEEEE TI PRENDONO, SEEEEEEEEEE, TI RIMETTONO IN LIBERTA’ CON TANTO DI SCUSE, IL GIORNO STESSO E SE PER SBAGLIO TI FAI PURE 24 ORE IN CARCERE E POI TI SCARCERANO, PUOI CHIEDERE PURE I DANNI E TI FAI PURE I SOLDI…
    ITALIA MA VAFF……………….

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*