Rotondella: tentata rapina

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca


Tentata rapina, lunedì sera, a Rotondella, in un market con annessa rivendita di tabacchi, sito in rione Mortella.
Due giovani, con il volto coperto, sono entrati nell’attività commerciale gestita da anni dalla signora Rita D’Alessandro, per cercare di prelevare i contanti presenti nella casa.
Nel negozio vi era anche il figlio della titolare, che è riuscito a chiudere in uno sgabuzzino uno dei due malviventi e chiamare i Carabinieri, che hanno arrestato il minorenne S.L.
Il suo compagno è invece riuscito a fuggire ma, in serata, anche lui è stato arrestato: si tratta di V.S., giovane di 20 anni.
Prima di fuggire la titolare del negozio, uscita in strada per chiedere aiuto, è stata colpita più volte con un bastone, riportando un trauma cranico, diverse ferite e la frattura del setto nasale.
Immediato l’intervento dei sanitari del 118, che hanno trasportato la donna al  Pronto Soccorso dell’ospedale Giovanni Paolo II.
Data la gravità delle ferite è stata trasferita all’ospedale San Carlo Di Potenza; le sue condizioni non desterebbero preoccupazione.
I particolari dell’operazione sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso la sede del Comando provinciale dei Carabinieri di Matera, a cui hanno partecipato il capitano della Compagnia di Policoro, Michelangelo Lobuono, e il maresciallo della Stazione di Rotondella, Antonio Ferrandino.
Commenti

Questo articolo è stato letto 1276volte!

Tags: , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto