Policoro: svaligiano bar zona Lido, denunciati due giovani

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Policoro, nel corso di un mirato servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, hanno deferito in stato di libertà D.V. (classe 1991) e L.A. (classe 1986), entrambi incensurati ed in attesa di prima occupazione, per il reato di furto aggravato in concorso.
Alle ore 05.00 circa di martedì, in Policoro, alla via Lido, una gazzella in servizio di Pronto Intervento 112 ha proceduto d’iniziativa al controllo di polizia di un veicolo marca Fiat 500 di proprietà di un parente del ventunenne. 
I militari, insospettiti dall’atteggiamento tenuto dai due giovani, apparsi agitati nel corso del controllo finalizzato all’identificazione e alla verifica del regolare possesso dei documenti di guida e del veicolo, valutate le circostanze di luogo e di tempo, decidevano di effettuare una perquisizione personale e veicolare. 
La perquisizione dava fin da subito esito positivo, avendo rinvenuto a bordo del citato veicolo arnesi atti allo scasso, nonché una smart card per tv prepagata, alcuni pacchetti di sigarette e la somma di circa settanta euro in monete occultati negli abiti dei due soggetti controllati. 
Pertanto, l’equipaggio del Radiomobile dopo aver allertato la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Policoro per avere l’ausilio di altra pattuglia, procedeva a verificare se nelle immediate vicinanze del luogo del controllo di polizia, fossero stati consumati reati in danno di esercizi commerciali, in quel momento chiusi dato l’orario. 
Anche questa verifica dava esito positivo, avendo riscontrato la rottura del vetro di una delle porte di ingresso del Bar Gelateria “Stella Marina” sul lungomare di Policoro. 
In conseguenza delle risultanze investigative conseguite, si informava il proprietario dell’esercizio commerciale che inventariava il danno subito, risultato corrispondente proprio a quanto rinvenuto dai militari a seguito delle citate operazioni di perquisizione, sporgendo contestualmente denuncia per quanto accaduto. 
La refurtiva veniva immediatamente restituita al legittimo proprietario, mentre i due giovani sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Matera. 
L’operazione conclusasi con successo alle ore 08.30 circa successive, certifica l’impegno dell’Arma nell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio del Comune di Policoro per contrastare, in particolare, i reati contro il patrimonio.

Compagnia Carabinieri Policoro

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*