Rinnovato il nuovo consiglio provinciale di Matera, cinque consiglieri del Metapontino

biblioteca provinciale matera

Rinnovato il nuovo consiglio provinciale di Matera che, dopo la riforma Delrio, non è più eletto direttamente dai cittadini ma dai consiglieri comunali e sindaci dei 31 comuni del Materano.

Al termine delle operazioni di voto si sono svolte le operazioni di scrutinio per eleggere i dieci consiglieri provinciali che vanno a formare il nuovo consiglio provinciale di Matera.

Il consiglio sarà guidato per altri due anni dal presidente in carica, il sindaco di Grottole Francesco De Giacomo.

Il Metapontino sarà rappresentato da cinque consiglieri provinciali: per la lista più suffragata, “Provincia Democratica”, espressione del centrosinistra sono stati eletti Anna Irene Nesi (consigliere comunale di Montalbano Jonico- 5450 voti) e Filomena Bucello (consigliere comunale di Nova Siri – 5438 voti); per la lista  “Provincia insieme” Salvatore Cosma (sindaco di Tursi – 5761 voti);  per la lista “Democratici Civici” vi è la riconferma del consigliere policorese Gianluca Modarelli (3594 voti) e l’elezione di Saverio Sarubbo (consigliere comunale di Bernalda – 4683 voti).

Gli altri eletti sono:“Provincia Democratica” con Giovanni Scarola (consigliere comunale di Matera – 8492 voti), Carmine Alba (consigliere comunale di Matera – 7661 voti), Giuseppe Filippo (sindaco di Gorgoglione – 7597 voti); “Provincia insieme” con Francesco Mancini (sindaco di Pomarico – 4187 voti); “Democratici Civici” con Anna Maria Amenta (consigliere comunale di Irsina – 6517 voti).

Nessun seggio è stato conquistato dalla lista civica di centrodestra “Patto per la Provincia”.

Relativamente al voto ponderato Provincia Democratica ha conquistato 43.538 voti, Provincia Insieme 15.710 voti, Democratici Civici 22.026 voti e Patto per la Provincia 6.548 voti.

 

Post correlati