“Ricontrattare i termini e far si che tutto il territorio jonico rientri nella Zes”

Scritto da Emmenews on . Postato in Politica

patto per nova siri

“Si è discussa venerdì 12 luglio durante la seduta del consiglio comunale l’interpellanza promossa dal gruppo di minoranza Patto per Nova Siri volta a sapere gli intendimenti dell’amministrazione Stigliano circa l’esclusione del territorio di Nova Siri dal Piano Strategico della Zes Jonica”.

Lo si legge in una nota del gruppo consiliare di minoranza “Patto per Nova Siri”.

“Da quanto è emerso dalla discussione – prosegue il comunicato – il sindaco della comunità jonica non muoverà un dito per rivedere i termini con cui sono state individuate le aree produttive ricadenti nella Zes. Mentre altri Comuni ionici esclusi dal Piano (ad esempio Bernalda) stanno attivando ogni azione utile per rivendicare il diritto a essere inseriti nella Zes, l’amministrazione Stigliano sembra dormire sonni tranquilli. Sarebbe un vero peccato per il tessuto economico-produttivo dei comparti dell’agroalimentare e del turismo locali perdere una grande opportunità di crescita e sviluppo come quella della Zes, tra i cui vantaggi si annoverano benefici fiscali e ricadute occupazionali. È previsto anche uno stanziamento di 300 milioni di euro destinati a investimenti per i primi sette anni.
Il Sindaco Stigliano si ravveda e si attivi immediatamente presso la Regione ed il Ministero competente, insieme agli altri sindaci del territorio ionico, per ri-contrattare i termini del Piano Strategico affinché tutto il territorio ionico possa ricadere a pieno titolo nella Zes Jonica”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 96volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto