Riapre a Matera Casa Noha

Schermata 02-2457080 alle 16.16.19

Riapre al pubblico Casa Noha, bene Fai nella Città dei Sassi.

Un appuntamento fondamentale per chi vuole conoscere la storia di Matera: Casa Noha, ubicata nei pressi del Duomo, non raccontano solo la vita di un’antica dimora ma si tramuta nel teatro di una storia narrata della Città dei Sassi, dalla Preistoria al giorno d’oggi.

I Sassi invisibili. Viaggio straordinario nella storia di Matera, a cura di Giovanni Carrada, offre al visitatore un’esperienza immersiva che coniuga nuove tecnologie e cultura e che attraverso documenti rari e inediti mostra la prima ricostruzione completa della storia della città da diverse prospettive, dall’architettura alla storia dell’arte, dall’archeologia alla storia del cinema.

La struttura, dopo una chiusura di alcuni mesi, riaprirà regolarmente a partire da domenica 1 marzo, rispettando i seguenti orari:

Marzo dalle ore 10 alle ore 16.30;

Aprile – Ottobre dalle ore 9 alle ore 18;

Novembre – Marzo 2016 dalle ore 10 alle ore 16,30;

Giornata di chiusura il lunedì e martedì (se festivi si rispetta l’orario di apertura).

Il Martedì è aperto su prenotazione per gruppi e scuole.

Ultimo ingresso mezz’ora prima della chiusura.

“In questi mesi di chiusura  – si legge nella nota del Fai – ci siamo preparati al meglio per la seconda entusiasmante stagione da protagonisti, tra i numerosi attrattori turistici che la città di Matera negli ultimi anni ha aperto, visto il grande successo dello scorso anno, sfiorando quasi i 10 mila visitatori.

Casa Noha è una tappa fondamentale per la scoperta e l’approfondimento della città dei Sassi.

Durante la chiusura illustri ospiti hanno approfittato per salutarci e vedere il filmato. Tra questi il ballerino Roberto Bolle, già ambasciatore del FAI nel mondo, e il giornalista Bevilacqua.

Contiamo, anche per quest’anno, sul vostro grande sostegno e vi comunichiamo che a breve saranno distribuite le nuove brochure del bene con i nuovi orari di apertura”.

Per tutte le informazioni si può seguire  la pagina Facebook e la pagina web del Visit FAI http://www.visitfai.it/casanoha/

Foto: sito internet Fai (http://www.visitfai.it/casanoha/photogallery#!prettyPhoto

 

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*