Protesta Ilva: Bloccato l’accesso a Taranto

Disagi per chi vuole raggiungere Taranto dalle statali 106 e 100.
Centinaia di operai dell’Ilva hanno bloccato infatti, nella prima giornata di sciopero, le statali di accesso a Taranto. 
Si tratta della 100 per Bari, proprio dinanzi all’ingresso della direzione del Siderurgico, la statale 7 per Brindisi e la 106 per la Basilicata, all’altezza della Cementir. 
L’agitazione dovrebbe durare tutta la giornata. 
Nel pomeriggio due operai sono saliti sul gasometro della Centrale elettrica dello stabilimento Ilva e stanno manifestando sulla passerella esterna, a quaranta metri di altezza. 
Lo sciopero indetto da Fim Cisl e Uilm Uil deriva dalla decisione del gip Patrizia Todisco di bocciare sonoramente il piano di risanamento industriale da 400 milioni presentato la scorsa settimana dal presidente di Ilva, Bruno Ferrante. 
Il Piano di risanamento è stato definito dal magistrato “sconcertante e radicalmente inaccettabile”.



Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*