Presunta estorsione: assolto Schettino

Assolto con formula piena per non aver commesso il fatto.

Si tratta di Gerardo Schettino, il qurantasettenne originario di Scanzano Jonico, accusato di estorsione nei confronti di un’azienda ortofrutticola della cittadina ionica dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Potenza. 
L’assoluzione é arrivata dai giudici potentini nella giornata di mercoledì, chiudendo cosi l’inchiesta condotta dai Pm Basentini e Triasse, iniziata nel dicembre scorso con la richiesta da parte degli inquirenti di applicazione della misura cautelare nei confronti di Schettino.
Soddisfazione é stata espressa dai legali dell’uomo, gli avvocati Amedeo Cataldo e Livia Lauria.
“Si tratta di un importante traguardo per il nostro assistito – dichiarano i legali – il secondo, dopo l’assoluzione di febbraio nell’ambito dell’inchiesta Agroracket dov’era coinvolto lo stesso Schettino”.
“Anche in quell’occasione-affermano Cataldo e Lauria – Schettino é stato assolto per non aver commesso il fatto”. 

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*