Policoro: Una piazza intitolata a Francesco Mitidieri

Schermata 08-2456512 alle 18.06.21

Tanti palloncini bianchi e rossi e un solo slogan “Verità e giustizia per Francesco.” Così Policoro ha ricordato martedì Francesco Mitidieri, il giovane 23enne che la notte tra il 7 e l’8 maggio del 2005 venne ucciso con una coltellata durante  una rissa scoppiata per futili motivi con dei ragazzi di Cassano allo Jonico. Martedì sera dopo la Santa Messa e la benedizione da parte di Don Salvatore De Pizzo, è stata intitolata alla sua memoria la nuova piazza in Via Puglia del centro Jonico. Una serata a cui tantissimi policoresi hanno preso parte, insieme ai genitori del giovane Francesco e l’intera amministrazione comunale che con l’intitolazione della piazza ha voluto ricordare il giovane e ha voluto riportare l’attenzione sul caso giudiziario.

[tubepress video=lCQeNeTqisg  = embeddedWidth=”456″ embeddedHeight=”290″ showRelated=”false” title=”false”]

Infatti dopo 8 anni ancora tanti sono i punti interrogativi  su quella terribile notte che ha portato via per sempre il giovane Francesco. Un delitto , ad oggi rimasto ancora senza un colpevole, poiché  La Corte d’Assise di Potenza – presieduta da Aldo Gubitosi – ha assolto per non aver commesso il fatto Antonio Francese, di 24 anni, residente a Cassano allo Ionio (Cosenza), dall’accusa di aver ucciso il giovane.  La Corte ha invece condannato Francese, Marco Lauria e Cristian Lauria a cinque mesi di reclusione (con pena sospesa) per la stessa rissa.

Una serata importante dunque, per la Famiglia di Francesco che chiede ancora dopo 8 anni  giustizia e verità.

Dopo la benedizione della targa dedicata al giovane ha preso il via la parte ludica della serata che ha visto salire sul palco diverse band musicali provenienti da tutta Italia e il famoso rapper napoletano  Clementino.

 

Post correlati

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*