“A Policoro è il tempo delle scelte”

Scritto da Emmenews on . Postato in Politica

benedetto gallitelli

“Nel giugno 2009, in occasione del cinquantenario della nascita del nostro Comune, tra l’altro scrivevo: “i motivi che mi avevano spinto a raccontare una breve storia sul Comune di Policoro, scaturivano dal desiderio di far crescere tra i cittadini lo spirito di “appartenenza” attraverso la conoscenza delle sue origini”.

Il 4 giugno del 2016 mio figlio Enzo, due giorni prima del tragico incidente, dopo aver letto un mio articolo ed ascoltato l’intervista così postava su Facebook:

…..non siate ciucci e presuntuosi, perché la presunzione è una forma di egoismo e l’egoismo non esprime senso di appartenenza.

Noi abbiamo bisogno di gente che ci ascolti e che ci garantisca un futuro degno della storia che ci appartiene.

Sono con te papà”.

Lo scrive in una nota il consigliere comunale Benedetto Gallitelli, capogruppo del gruppo “Più Policoro”.

“Il forte richiamo al senso di appartenenza di Enzo – prosegue Gallitelli – è un messaggio efficacissimo di un sentimento importante e fondamentale della nostra vita quotidiana; un legame che si instaura tra individui coscienti di avere in comune una medesima matrice culturale, intellettuale, sociale e religiosa.

Appartenere ad una comunità è l’esigenza fondamentale dell’essere umano.

L’appartenenza non è tanto un fatto amministrativo, ma un fattore emotivo e psicologico.

Certamente non si può imporre a nessuno di appartenere, ma dobbiamo creare le premesse affinché qualcuno possa sentirsi appartenente.

Più vivo è il senso di appartenenza più forte sarà il nostro senso civico e il rispetto del bene comune e più interessante sarà la nostra economia perché più ci daremo da fare per la crescita della nostra città.

Le dichiarazioni di intenti che stimolarono Enzo, a rilanciare su Facebook questo nobile e forte sentimento, oggi ripropongono nella nostra città problemi di particolare attualità e assoluta priorità.

Se poi questi intenti li relazioniamo al dibattito politico di queste settimane, incerto e con forti capovolgimenti della vita amministrativa nel nostro Comune, penso che sia necessario adoperarsi per mettere in atto tutte quelle azioni che contribuiscano a ricucire quei rapporti di stima e fiducia tra coloro che oggi sono stati eletti a rappresentare le Istituzioni.

Sono convinto inoltre che, nell’ambito della situazione politica amministrativa che oggi si è determinata, le decisioni assunte dal Sindaco Mascia non solo si inseriscono nell’ottica della condivisione di un percorso politico per “concretizzare con strumenti operativi il noto accordo programmatico con le liste civiche che avevano sostenuto il candidato sindaco Di Pierri”, ma la volontà di respingere le dimissioni del vice Sindaco Marrese conferma il senso di responsabilità di Mascia nel mantenere unita la maggioranza ma anche come messaggio concreto per far crescere il senso di “appartenenza” alla nostra comunità.

Nel condividere tali decisioni mi auguro che la maggioranza di centro sinistra sia pervasa da un forte sentimento di serenità e coesione, anche perché a Policoro con Serafino Di Sanza sindaco ha già subito una crisi amministrativa, con conseguente elezioni anticipate i cui disastri ambientali, territoriali e socio-economici sono sotto gli occhi di tutti”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 94volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto