A Policoro la rassegna vitivinicola “Terroir Basilicata”

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Schermata 05-2457526 alle 16.37.31

Saranno trenta le aziende vitivinicole lucane che, con 100 etichette diverse, parteciperanno a Terroir Basilicata, la prima rassegna sui vini territoriali di Basilicata, in programma il 28 maggio presso il Palazzo Comunale di Policoro.

La rassegna, realizzata in collaborazione con Slow Wine, si propone un modo nuovo di raccontare e promuovere il vino lucano a partire dalla conoscenza del suo terroir, inteso sia nell’accezione di ecosistema in cui si sviluppa la vite che di patrimonio storico-archeologico che conserva la memoria di una lunga tradizione viticola. Il suolo, il sottosuolo, la topografia, le caratteristiche chimico-fisiche e biologiche e tutte le interazioni di questi elementi con le caratteristiche climatiche locali hanno concorso nei secoli a definire una zona unica e irriproducibile altrove. A questo si aggiunge come elemento imprescindibile, la storia dell’uomo che, col suo passaggio secolare, ha inevitabilmente contribuito a mutare e modellare il paesaggio, inducendo modificazioni talvolta significative al terroir originario. Pertanto, in questa chiave di lettura, il terroir si configura come un’entità strettamente locale con un carattere dinamico e mutevole nel tempo e il dualismo uomo-paesaggio diventa il vero ecosistema alla base della variabilità genetica e della caratterizzazione della biodiversità viticola.

Di seguito, il programma nel dettaglio.
Ore 15.30, Convegno presso la Sala Consiliare del Comune di Policoro: Verso la creazione di vini unici e irripetibili: recupero e valorizzazione dei vitigni tradizionali

Saluti di Massimiliano Scarcia, Ass. Cultura e Bilancio, Comune di Policoro
Angelo Raffaele Caputo, CREA-Unità di ricerca per l’uva da tavola e la viticoltura (UTV) Pasquale Cirigliano, CREA-Unità di ricerca per la viticoltura (VIC)
Stefano Del Lungo, CNR-Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali (IBAM)
Fabio Giavedoni, Slow Food Editore
Conclusioni di Luca Braia, Ass. Politiche Agricole e Forestali, Regione Basilicata

Moderatore Sante Laviola
Nel corso del convegno ci sarà la presentazione della nuova edizione della Guida ai Vitigni d’Italia, Slow Food Editore.

Ore 17:30, apertura al pubblico dei banchi d’assaggio presso l’Anfiteatro Comunale

In contemporanea alla degustazione pubblica, nella Sala Consiliare, esperti e operatori di settore parteciperanno alla degustazione riservata di una selezione di vini lucani presenti nella Guida Slow Wine 2016.
Commenti

Questo articolo è stato letto 514volte!

Tags: , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto