Policoro: Continua il botta e risposta tra Leone e Marrese sulle ore di sostegno

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

“In nome della buona Politica si deve fare opposizione soprattutto per vigilare e stimolare chi governa a risolvere i problemi della comunità. Da subito chiarisco che il Sindaco, insieme alla sua maggioranza, non si deve permettere di stravolgere le questioni da me denunciate, dando risposte per niente pertinenti rispetto alle problematiche. Soprattutto non si devono permettere di fare i professorini, come sempre allo sbaraglio, in quanto di prese in giro ne hanno fatte già tante. È poco rispettoso denigrare l’azione politica di chi ha il ruolo di opposizione, specie se dettata dalla sollecitazione di quelle famiglie che con l’apertura dell’anno scolastico si sono ritrovate con seri problemi”. È dura la replica del capogruppo Pd in consiglio comunale a Policoro, Gianluca Marrese, dopo la replica del sindaco Leone in merito al problema ore di sostegno scolastico ai bambini disabili.
“La mia domanda è questa e la pongo in modo chiaro, aspettando una risposta: le ore assegnate quest’anno corrispondono a quelle richieste dalle Istituzioni Scolastiche? Si o no?
L’assenza di risorse non è una giustificazione. Il vero dramma lo vivono quelle famiglie, i cui figli a dir di una commissione di esperti necessitano di un’assistenza, ma che per ragioni che Leone deve spiegare, non hanno visto riconoscersi l’assistenza. “Quali sono le ragioni? Chi lo stabilisce?”
Ai matematici dell’amministrazione Leone chiarisco che il parametro preso da me a riferimento, non sono le ore assegnate l’anno scorso, ma il fabbisogno richiesto dalle Istituzioni Scolastiche. Rispondere che le ore assegnate quest’anno alla scuola sono maggiori di quelle erogate l’anno precedente non vuol dire nulla.
E’ naturale e fisiologico che le ore necessarie per rispondere al fabbisogno della scuola possa cambiare di anno in anno. Occorre qui di partire dalla richiesta inoltrata dalle scuole per questo anno che non coincide con quello precedente. Fortunatamente a Policoro i bambini continuano a nascere, crescere ed entrare nel mondo della scuola. Sfortunatamente problematiche sanitarie possono emergere anche in bambini già inseriti in una scuola. Non devo io fare esempi di letteratura scientifica ad un sindaco anche illustre pediatra.
Inoltre deve spiegare il dott. Leone come mai il servizio per alcuni bambini è partito e per altri partirà a giorni, solo dopo il mio comunicato che non è altro che il risultato dell’ascolto di famiglie a cui era stato negato il servizio. Sono soddisfatto che a seguito della mia denuncia si sia provveduto ad integrare le ore, questo dimostra che un problema prima c’era. Caro Sindaco, ancora una volta non hai risposto in modo leale e trasparente, non sei entrato in merito all’incontro avvenuto con la scuola in tua presenza ed implicitamente hai comunque fatto intendere cosa è accaduto. A me non importa il politichese ma la risposta ai cittadini. Ragion per cui spogliatevi del ruolo dei professorini alla sbaraglio e cominciate a parlare il linguaggio della chiarezza e della verità. Leone, la campagna elettorale è finita!”
IL CAPOGRUPPO PARTITO DEMOCRATICO
Dott. Gianluca Marrese
Commenti

Questo articolo è stato letto 500volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto