Pisticci: Resta in carcere il polacco arrestato per aver appiccato un incendio

Il Giudice per le Indagini Preliminari di Matera, Angela Rosa Nettis, al termine dell’interrogatorio di garanzia, ha confermato la misura della custodia cautelare in carcere nei confronti di un uomo di 30 anni di nazionalità polacca, accusato di incendio boschivo. 

L’uomo, difeso dall’avvocato Vito Forte, si è avvalso della facoltà di non rispondere. Il polacco era stato sorpreso dai Carabinieri mentre era intento ad appiccare un incendio a Pisticci.
Sul fronte prevenzione, il presidente della Regione Basilicata ha confermato che nei prossimi giorni sarà firmata la convenzione con i Vigili del Fuoco, rispondendo così ad un comunicato dei sindacati che chiedevano con urgenza la stipula del documento.
”Così come negli anni passati il sistema regionale antincendio si avvarrà del contributo dei Vigili del fuoco in virtù della stipula di una convenzione onerosa a carico della Regione”, ha detto il presidente De Filippo. 
Tanto è previsto nell’ambito antincendio regionale 2012-2014 varato, di recente, dalla Giunta regionale e in fase di istruttoria del Consiglio”. 
Il Dipartimento regionale Infrastrutture ha annunciato che ”pertanto nei prossimi giorni verra’ stipulata la convenzione con i Vigili del fuoco”.
 Fonte Ansa

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*