Numerosi riconoscimenti per la Compagnia Carabinieri Pisticci

Carabinieri

Venerdì mattina, presso la sede del Comando Provinciale Carabinieri di Matera, S.E. dott. Luigi PIZZI Prefetto di Matera e la dott.ssa Celestina GRAVINA Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Matera, hanno consegnato alcuni riconoscimenti concessi dal Comandante della Legione Carabinieri Basilicata Generale di Brigata Vincenzo Procacci ad alcuni militari appartenenti a vari reparti della provincia particolarmente distintisi in operazioni di servizio, portate a termine tra il 2012 e il 2013. “Enconio” del Comandante della Legione Carabinieri “Basilicata” è stato consegnato oltre che, al Capitano Pietro Mennone, Comandante della Compagnia Carabinieri di Pisticci, al Mar.A.s.UPS. Vincenzo ZALTINI ed all’App.Sc Luigi CRISTELLO del Comando Stazione Carabinieri di Ferrandina ed al Mar.A.s.UPS. Cosimo CAMPA al Mar.Ca. Roberto LOPATRIELLO ed al Mar.Ca. Antonio BARNABA’ del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pisticci,  con la seguente motivazione: “evidenziando qualificata professionalità, elevato senso del dovere e spiccato acume investigativo, ognuno per la parte di competenza, dirigeva/partecipava a complessa attività d’indagine che consentiva di disarticolare un sodalizio criminale responsabile di associazione per delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti e alla commissione di furti. L’operazione si concludeva con l’arresto di 33 persone”. 

I militari premiati non sono al loro primo riconoscimento ufficiale, ma nel recente passato hanno ricevuto altre attestazioni che sono il giusto premio all’attività, sempre attenta alle continue sollecitazioni delle fenomenologie criminali che attanagliano la costa Jonica, svolta dall’Arma locale sul territorio della Compagnia Carabinieri.

  • – gli stessi militari hanno ricevuto:
  •  aprile 2012 –  un encomio con la seguente motivazione:evidenziando elevata professionalità, non comune senso del dovere e spiccato intuito investigativo, fornivano determinante contributo ad articolata attività d’indagine che consentiva, in breve tempo, di identificare, localizzare e trarre in arresto gli autori di una efferrata violenza sessuale in danno di una giovane donna affetta da problemi psichici.

 

  •  giugno 2009 –  “Operazione Fight Club – Encomio Collettivo con la seguente motivazione:Comando Compagnia distaccata operante su territorio sensibile sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica dando prova di elevata professionalità, spiccato senso del dovere, sinergico e corale amalgama con i reparti dipendenti, svolgeva complessa indagine volta a disarticolare organizzazione criminale dedita al traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti. L’operazione si concludeva con l’esecuzione di nove provvedimenti cautelari, il sequestro di apprezzabile quantitativo di droga e di materiale per il confezionamento della stessa”. 
  •  novembre 2009 – “Operazione Alias”- Encomio con la seguente motivazione: Comandante, Comandante di N.O.R. e Addetti al N.O.R. di Compagnia distaccata operante su territorio sensibile sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica evidenziando elevata professionalità, acume info-investigativo, spiccato senso del dovere e non comune spirito di sacrificio, partecipava a complessa e protratta attività d’indagine tesa a disarticolare organizzazione criminale dedita al traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti. L’operazione consentiva l’arresto di n.21 persone e il sequestro di svariate dosi di droga, nonché materiale per il confezionamento delle stesse”.

Nell’occasione il Generale Procacci ha rivolto alla rappresentanza dei militari presenti, a quelli della Associazione Nazionale Carabinieri, custodi delle tradizioni della Benemerita ed ai delegati del Comitato di Rappresentanza di Base, gli auguri per le prossime festività natalizie.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*