A PIsticci Fantalu, laboratorio di fiabe, musica e tradizioni lucane

Schermata 01-2457035 alle 17.30.38

È partito il corso-laboratorio Fantalu presso Casa Elizia nello storico rione Dirupo di Pisticci.

A promuoverlo è l’associazione Le Matine, con il suo presidente Michele Rizzi, che da anni è impegnata a diffondere cultura attraverso la musica e i vari suoi linguaggi, con il finanziamento e la collaborazione della Biblioteca Comunale di Pisticci, nella persona della Dott.ssa Adele Esposito.

Il percorso a tappe invita i bambini dai 6 ai 10 anni e i loro genitori alla riscoperta delle antiche e ricche tradizioni Lucane e del vernacolo Pisticcese. Tale corso si propone di coinvolgere e incuriosire i bambini e le loro famiglie nella lettura in italiano e in dialetto, nella trasposizione in musica del racconto con strumenti musicali tipici per potenziare il lato emozionale della storia raccontata e comunicare in modo immediato e partecipato il patrimonio culturale della tradizione locale.

Il viaggio è partito a Dicembre con un laboratorio in cui è stato ospite Quirino Valvano, che ha raccontato ed entusiasmato i piccoli con la sua zampogna, e terminerà a Carnevale con uno spettacolo finale. Il programma è ancora lungo e fitto di interessanti eventi che vedranno il susseguirsi di vari artisti, tra cui il percussionista Pino Basile con la sua magica cupa-cupa, lo scultore alianese Nicola Toce che proporrà un laboratorio sulle “maschere cornute” di cartapesta. Molti altri incontri sono in programma, densi di letture, fiabe e miti, teatrino delle ombre, cantastorie, costumi e suoni di Carnevale.

Gli incontri sono condotti dal musicista Giuseppe D’Avenia D’Andrea con la collaborazione della psicologa Rosanna Druda.

Le iscrizioni sono ancora aperte; l’appuntamento è tutti i giovedì dalle ore 18.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*