Per Policoro Futura e Policoro è Tua abbassare l’Imu si può

Conferenza stampa mercoledì pomeriggio in piazza Heraclea dei gruppi politici di Policoro Futura e Policoro è Tua che hanno iniziato una azione di di informazione ai cittadini, con la distribuzione di volantini, sul tema delicato e quanto mai attuale della diminuzione dell’aliquota dell’Imu sulla prima casa.

il capogruppo consiliare di Policoro Futura Gianni Di Pierri e il Coordinatore di Policoro è Tua Antonio Rizzo, durante la conferenza stampa, hanno spiegato quale iniziative politiche metteranno i campo contro l’ipotesi di aumento dell’Imu da parte dell’amministrazione Leone. 
Per Di Pierri e Rizzo avere una casa non significa essere ricchi, per questo andare ad aumentare l’aliquota della prima casa metterebbe a rischio diverse famiglie già duramente colpite dlla crisi.
L’amministrazione Leone aveva promesso durante la campagna elettorale che non avrebbe messo le mani nelle tasche dei policoresi; per questo secondo i due gruppi politici dovrebbe recuperare le risorse necessarie a risanare il bilancio con una attenta lotta all’evasione Ici degli anni scorsi. 
Per gli esponenti delle due civiche si recupererebbero quattro milioni di euro   e un quarto di questi oneri basterebbe per compensare il mancato introito sulla proposta di riduzione ed esenzione presentata in consiglio. Inoltre partirà la raccolta firme perchè venga tolta alla Equitalia la riscossione dei tributi e venga tale servizio gestita direttamente dal comune.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*