Ospedale da campo: sopralluoghi a Potenza, “nulla è ancora deciso per Policoro”

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca, In Primo Piano

piazza eraclea coronavirus Policoro

Sono iniziati martedì mattina a Potenza i sopralluoghi del personale militare del Qatar per l’istallazione di parte dell’ospedale da campo che lo stato arabo ha donato all’Italia per fronteggiare l’emergenza coronavirus. Le zone interessate sono state  due: l’area prospiciente il Pronto soccorso dell’ospedale San Carlo e il parcheggio del polo universitario di Macchia Romana.

Intanto sull’ubicazione della struttura anche a Policoro interviene ancora il sindaco Enrico Mascia che, attraverso un messaggio sui social, spiega che ancora nulla sia stato deciso dall’ente committente, la Regione Basilicata.

“La Regione, che il committente dell’impresa – spiega Mascia – ci dice, attraverso il presidente Vito Bardi, che, dopo sopralluogo effettuato a Potenza, sono in atto le valutazioni relative all’impresa. Al momento nulla è deciso.

Le convinzioni dell’amministrazione tali erano e tali rimangono. Come si realizza l’isolamento in un’abitazione domestica di un paziente risultato positivo al tampone? La mia è: potendo disporre di una struttura ospedaliera all’uopo predisposta, per ricevere pazienti che permangono positive o che hanno scarsi sintomi, si può mettere in sicurezza il paziente ed evitare che diventi vettori di ulteriori contagi. Perchè, anche il più scrupoloso dei pazienti, in un ambiente ristretto, è inevitabile che vada incontro con promiscuità con i suoi conviventi.

Perchè si immaginava di realizzare un ospedale da campo qui a Policoro? Per completare quella mappa strategica di ospedali Covid o Covid attenuati come potrebbe essere quello da campo che è un ospedale in tutti i sensi, dotato di tutte le attrezzature e i presidi che assicurano il corretto funzionamento di una struttura ospedaliera. Con la struttura di Policoro si poteva completare la mappa dell’assistenza che al momento ha individuato ospedali a Potenza, Venosa e Matera.

Ogni decisione è al momento in capo alla Regione, ente committente.

Era esattamente necessario – conclude Mascia – alimentare le polemiche sull’istallazione o meno di un ospedale da campo se la realizzazione di questa impresa è ancora oggetto di valutazione da parte degli enti regionali? Lasciamo che si sviluppino le dinamiche e si facciano i necessari approfondimenti”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 172volte!

Tags: , , , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto