A Nova Siri prosegue il progetto Educamp

Educamp Coni

Si è concluso il terzo turno di Educamp 2014, il progetto sportivo del Coni organizzato dal comitato regionale di Basilicata presieduto da Leopoldo Desiderio presso il villaggio ‘’Giardini d’Oriente’’ a Marina di Nova Siri.

Come per la prima e seconda settimana Educamp ha visto la presenza di ragazzi provenienti, oltre che dalla provincia di Matera, anche da quella cosentina e tarantina.

‘’Questa mattina – ha dichiarato Desiderio presente sul posto – ‘’abbiamo iniziato la terza settimana di Educamp 2014. L’impatto che ho avuto è stato più che soddisfacente. Schierati in prima linea vi erano tutti gli istruttori, coordinati dal direttore del corso Vincenzo Di Sanzo, che nel brevissimo tempo hanno formato le squadre che in questo turno dovevano seguire il loro esperto.

Varie le esperienze, come da programma, che i ragazzi faranno cimentandosi con più discipline sportive: dal nuoto alla pallanuoto, al tiro con l’arco, al badminton, al calcio, minivolley, minibasket, e sarà intervallato da momenti culturali come lezioni di giornalismo e lettura di giornali. La struttura Giardini d’Oriente si è prestata per il terzo anno consecutivo ad accogliere questa gioiosa comitiva sportiva ’’.

Tre gli appuntamenti di rilievo che hanno caratterizzato la settimana:

1° – La lezione speciale di giornalismo tenuta da Pino Suriano (giornalista corrispondente de ‘’Il Quotidiano della Basilicata’’) rivolto al numeroso gruppo di ragazzi dell’Educamp i quali hanno prestato molto interesse ed attenzione ponendo domande pertinenti al relatore che ha riposto in maniera chiara ed esauriente;

2° –  La visita del Presidente Nazionale Carlo Magri della pallavolo e del suo vice-presidente Bruno Cattaneo.

‘’Sono molto contento – ha affermato Magri – di essere venuto, perché una ventata così bella di gioventù fa bene anche ai dirigenti, in quanto sprona al lavoro che bisogna fare nei confronti dei giovani. Iniziative come quella dell’ Educamp, secondo me, oltre che ai successi tecnici che non tutti potranno avere e cioè di emergere a livello tecnico, ha buone e sicure regole per avere successo nella vita e quindi una grossa funzione positiva nel sociale ’’.

3° –  La giornata ‘’Open day family ’’ del 4 Luglio. Sono stati invitati i sindaci, gli assessori allo sport ed alle politiche sociali e servizi dei comuni che hanno aderito al progetto Educamp. Tra i presenti : il sindaco di Nova Siri Eugenio Stigliano con il presidente del consiglio comunale Vincenzo Laddomata; l’assessore allo sport e turismo Massimiliano Padula del comune di Policoro, l’assessore allo sport e turismo Salvatore Cavallo di Tursi, Adele Esposito responsabile dei servizi sociali e giovanili in rappresentanza del sindaco di Pisticci; Antonio Gioia dirigente sportivo del Pisticci-Marconia da sempre attento ai giovani sportivi del calcio non esclusi i diversamente abili; Eusatchio Tortorelli delegato Coni provincia Matera, Ermanno Colucci staff tecnico Coni Basilicata, Vincenzo Travascio componente giunta Coni Basilicata, Antonello De Santis, Mario De Santis e Licia Boccia proprietari della struttura Giardini d’Oriente.

L’incontro è stato coordinato dal presidente Coni Basilicata Leopoldo Desiderio il quale si è ritenuto soddisfatto delle disponibilità di tutti a voler migliorare e fortificare il progetto Educamp che quest’anno ha registrato il pienone superando anche i numeri previsti delle adesioni che sono state accolte grazie ai tanti spazi di cui dispone la struttura. I presenti si sono riproposti di incontrarsi nuovamente subito dopo la pausa estiva per costruire insieme ad altri enti locali (comuni interessati e regione) anche per il futuro proficue collaborazioni per una significativa espansione del progetto Educamp.

Il prossimo appuntamento del Coni di Basilicata è per Venerdì 11 Luglio con la festa di chiusura dell’ultimo turno di Educamp 2014 presso l’anfiteatro della struttura alla presenza delle famiglie dei ragazzi, dei rappresentanti dei comuni coinvolti, di tutti gli educatori ed animatori e dei vertici dell’Ente a cinque cerchi lucano.

 

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*