Nova Siri: lite finisce in accoltellamento, due arresti

Carabinieri Nova Siri

I Carabinieri della Stazione di Nova Siri Scalo, nel corso di un servizio automontato di controllo del territorio  finalizzato alla prevenzione e  repressione dei reati in genere ed in particolare di quelli contro il patrimonio, hanno tratto in arresto D. L.  G. (classe  1990), con precedenti di polizia, avvisato orale di Pubblica Sicurezza e V. D. (classe 1990), incensurato,  nella flagranza dei reati di lesioni personali, danneggiamento aggravato e porto senza giustificato motivo di coltello.

La vicenda si è consumata martedì scorso nel centro urbano della marina di Nova Siri quando per futili motivi, D. L. G. ha colpito con calci e pugni l’autovettura di V. D. rompendo lo specchietto retrovisore e  danneggiando entrambe le fiancate, procurando un danno economico pari a circa 1.300 euro alla persona offesa.

Inoltre, la citata condotta è stata aggravata dall’aver commesso il fatto proferendo frasi minatorie all’indirizzo dell’aggredito, nonché mediante violenza consistita nel colpirlo con schiaffi, calci e pugni, oltre a strappargli la maglietta che indossava.

In conseguenza di tale condotta l’aggredito ha colpito all’addome il suo aggressore con un coltello a serramanico, con il quale ha causato all’aggressore lesioni personali giudicate guaribili dai sanitari dell’Ospedale Civile di Policoro in dieci giorni.

Sul luogo dell’accoltellamento, in considerazione della situazione di grave pericolo per la sicurezza pubblica, la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Policoro ha disposto l’intervento sul posto  di una pattuglia del Comando Stazione Carabinieri di Nova Siri Scalo, capeggiata da quel Comandante di Stazione, che in quel frangente stava effettuando nel Comune di Nova Siri mirati controlli finalizzati alla prevenzione dei reati predatori.

I militari, giunti sulla scena del delitto, hanno interrogato tutte le persone informate dei fatti, nonché assunto le dichiarazioni dei due protagonisti.

Al termine degli accertamenti, in forza del tempestivo e qualificato intervento del personale del Comando Stazione Carabinieri di Nova Siri Scalo, capeggiato dal Comandante di Stazione vista la situazione di grave minaccia per l’ordine e la sicurezza pubblica in atto, la vicenda delittuosa è stata interamente ricostruita, mentre i due giovani sono stati tratti in arresto nella flagranza dei reati rispettivamente di danneggiamento aggravato, il primo, e di lesioni personali e porto senza giustificato motivo di coltello, il secondo.

Le operazione si concludevano alle prime ore di mercoledì con la traduzione degli arrestati presso le proprie abitazioni in regime di arresti domiciliari su disposizione  del  Sostituto Procuratore della Repubblica di Matera,   Annunziata Cazzetta.

Venerdì gli arresti sono stati convalidati dal Tribunale di Matera, nella persona del giudice Angela Rosa Nettis, che applicava al solo V. D. la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di residenza.

L’operazione certifica nuovamente il quotidiano impegno dell’Arma nell’intensificazione dell’attività di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati nel Comune di Nova Siri.

Compagnia Carabinieri Policoro

 

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*