La “Notte dei briganti” torna a infuocare l’estate di Nova Siri 

LOCANDINA NOTTE DEI BRIGANTI

Descritta come una delle notti più belle del metapontino torna anche quest’anno l’8 agosto a Nova Siri Centro la “Notte dei Briganti”. Inserita nel magico contenitore del SIRIS Festival è l’ evento di punta dell’associazione culturale SUD Gigi-Giannotti promosso con il Patrocinio del Senato della Repubblica, della Regione Basilicata e del comune di Nova Siri e grazie al contributo di Cosvel e Piot Metapontino.

I Palazzi storici- aperti e visitabili- ospiteranno le mostre dei fotografi e dei pittori così come le chiesette del borgo che si apriranno al dissacrante connubio tra sacro e profano.  Tante le associazioni che daranno il loro contributo al SirisFestival, da TerreSonore di Scanzano Jonico ad AttivamenteGiovani di Rotondella, mentre una particolare attenzione sarà rivolta alla natura e alla promozione del territorio con la mostra di Legambiente Montalbano Jonico “Escursioni nei calanchi”. Suggestiva l’esposizione “Il frantoio incantato” all’interno di Palazzo Settembrini e le auto d’epoca.

Tutto corre lungo un unico filo conduttore. Il SirisFestival, curato come ogni anno dal Direttore Artistico Pasquale Chiurazzi (nonché Presidente dell’Associazione), giunto alla sua XVII edizione si vestirà della “Magia dei luoghi: Illustrami una fiaba”. Questo il tema da cui prenderanno spunto pittori e scultori per un’ estemporanea d’ arte visiva unica nel suo genere.

“Sotto il cielo di Bollita”   infatti, gli artisti si daranno battaglia con le loro performances dipingendo o scolpendo le loro fiabe negli angoli più suggestivi del paese. Prenderà anche il via la  Iª  edizione di “Estemporanea Nova Siri fotografia 2014” creato per tutti i fotografi e amatori che vogliono immortalare i luoghi della memoria.

Saranno premiati anche i vincitori del concorso fotografico “Magia dei luoghi: Incammino” e i ragazzi delle Scuole Secondarie di Primo e Secondo Grado per la III edizione del concorso scolastico “Illustrami una fiaba”.

Le vie del piccolo borgo si preparano ad essere riscoperte in tutto il loro fascino con i percorsi d’artigianato così come insegna la tradizione degli antichi mestieri, lavorazioni in ferro e bijoux fatti a mano, ricami e uncinetti, cesti in vimini e saponi 100% naturali, mentre ballate celtiche, musica popolare, e karaoke in strada scandiranno il ritmo della notte.

L’itinerario enogastronomico si conferma poi un appuntamento irrinunciabile. La cena itinerante prevede diversi i punti ristoro che si snodano lungo il percorso dove si potranno assaggiare i piatti tipici della tradizione dai “frizzul lagane e ceci” al “pastizzo”, dagli arrosti alla porchetta e alla salsiccia, dai “crispi” alla “impanata”.

E’ previsto un servizio di navetta a cura delle autolinee Nole’ con partenza alle ore 19.30 e 20.30 dai villaggi: Toccacielo, Akiris, Giardini d’Oriente, Nova Siri Village, Castroboleto, ritorno ore 23.30 e 00.30.

 

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*