No Triv: “Rendere effettiva la partecipazione popolare”

no triv

No Scorie Trisaia e il Movimento mediterraneo No Triv, hanno formalmente inviato al Comune di Policoro il regolamento degli istituti di partecipazione popolare.

L’esigenza di redigere il regolamento degli istituti di partecipazione popolare è nato dalla consapevolezza che lo Statuto della Città di Policoro, pur prevedendo la partecipazione dei cittadini all’amministrazione quale concorso diretto della Comunità alle funzioni di rappresentanza e di buona amministrazione del bene comune, risultava ancora privo di un regolamento in materia.

Di fatto la partecipazione dei cittadini, pur assicurata in principio, non poteva concretizzarsi senza uno specifico regolamento.

Si è reso necessario studiare lo Statuto e redigere la disciplina della partecipazione democratica dei cittadini, che potranno così presentare istanze, petizioni e proposte al Comune di Policoro per promuovere interventi per la tutela di interessi generali della collettività.

Il regolamento disciplina anche l’istituto del referendum di iniziativa popolare prevedendo la costituzione di un comitato di promotori e regolamentando le modalità di presentazione del quesito referendario.

No Scorie Trisaia e lo Studio Legale Bellizzi, ricordano alla cittadinanza di Policoro che sarà così possibile contribuire alla buona amministrazione, sottoponendo al Comune di Policoro proposte a tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini come di altre sempre riconducibili ad interessi collettivi.

Il regolamento dovrà essere recepito dal Comune di Policoro e a tale scopo è stato inviato all’attenzione del Sindaco, del Presidente del Consiglio Comunale e del Segretario Comunale.

Confidiamo nella sensibilità degli amministratori che potranno così rendere concreto e possibile la partecipazione dei cittadini di Policoro.

Ed è proprio nell’ottica del diritto dei cittadini di partecipare e di presentare istanze e proposte che No Scorie Trisaia e lo Studio Legale Bellizzi hanno redatto e inviato al Sindaco di Policoro il regolamento.

Il Sindaco dovrà sottoporre la nostra proposta all’esame istruttorio della Commissione permanente considerando che i regolamenti costituiscono atti fondamentali del Comune ai sensi dell’art. 10 dello Statuto di Policoro.

Siamo certi che il Comune di Policoro vorrà dimostrare un ampia apertura partecipativa ai cittadini quale occasione di crescita non solo per la popolazione ma anche per gli amministratori.

In effetti, è spesso dal leale e sincero confronto che nascono buone idee dovendo avere amministratori e cittadini in comune l’obbiettivo di proteggere l’interesse collettivo.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*