Nel programma dello Sporting Soccer 2016 una giornata dedicata agli sport paralimpici

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

1

Lo Sporting Soccer continua a regalare sorprese in vista della sue sedicesima edizione: il prossimo 7 luglio, infatti, è prevista una giornata dedicata ai disabili, una sorta di Paralimpiade nel contesto “Olympic” che aprirà le attività della manifestazione sportiva di Marconia.

Lo Sporting Paralympic, infatti, permetterà a tutti i disabili del territorio di poter vivere in prima persona la loro passione per lo sport, motore essenziale di inserimento sociale: “Era doveroso porre la nostra attenzione su questi ragazzi che sono il motore della nostra società – racconta il fondatore dello Sporting Soccer Don Antonio Di Leo – Con lo Sporting Paralympic vogliamo dedicare una giornata ai disabili della costa jonica, ai loro sogni e alla loro problematiche: per l’occasione ospiteremo i Padri Trinitari di Bernalda, i centri AIAS del Metapontino e l’Associazione Nazionale Figli Disabili (ANFAS), ovvero tutte quelle realtà che si occupano dei disabili nel nostro territorio”.

La giornata con i ragazzi affetti da disabilità sarà aperta da un incontro speciale con Monsignor Antonio Giuseppe Caiazzo, il nuovo arcivescovo della diocesi di Matera-Irsina, il quale conoscerà le famiglie e gli operatori impegnati nelle attività di crescita e integrazione di questi giovani: “Questi ragazzi sono maestri per la società intera e autentici modelli di vita – conclude Don Antonio – Sono lieto della presenza del Vescovo in questa iniziativa importantissima, segnale evidente di quanto sia attento al confronto con le realtà più in difficoltà della nostra comunità. Contiamo di trascorrere una giornata in grande armonia con questi ragazzi, così da regalare momenti di gioia e condivisione a tutte le loro famiglie e a quanti vorranno prendere parte a quella che può considerarsi una vera e propria festa all’insegna dello sport, promotore di integrazione sociale per l’intero territorio e per questi ragazzi con disabilità”.

Non è la prima volta che lo Sporting Soccer coinvolge atleti affetti da handicap: anche negli anni passati, infatti, furono organizzate giornate dedicate a questi ragazzi, il tutto a testimonianza del grande interesse dello staff nel voler coinvolgere tutti gli appassionati di sport alla manifestazione estiva di Marconia, così da renderla strumento di inclusione e di crescita per l’intera comunità.

Commenti

Questo articolo è stato letto 730volte!

Tags: , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto