Montalbano: simulò furto, denunciato dai Carabinieri

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

carabinieri merce

I Carabinieri del Comando Stazione di Montalbano Jonico, al termine di un’attività di perquisizione hanno deferito in stato di libertà M.P.N. (classe 1969), residente in Montalbano Jonico, commerciante, per i delitti di simulazione di reato e ricettazione.

Alle ore 07.00 di giovedì 11 febbraio, i militari, nell’ambito di un’intensa attività d’indagine scaturita dalla denuncia di furto presentata presso quel Comando nel mese di novembre 2015 proprio dal commerciante, il quale aveva dichiarato che ignoti avevano asportato dal deposito del proprio distributore carburanti merce costituita da motoseghe, batterie per auto, lubrificanti e accessori per auto, nonché due motocicli e una minimoto per un valore asserito di circa 70.000 euro non coperto da assicurazione, recuperavano circa 40.000 euro di merce che il denunciante aveva dichiarato essere stata rubata, nonché materiale edile già oggetto di furto nel 2012 presso un cantiere edile sito in Montalbano Jonico.

Le indagini erano state avviate con tempestività e determinazione dagli investigatori che, fin da subito, si erano insospettiti per la straordinaria tempistica e la non comune professionalità con cui i presunti malfattori avevano depredato il citato distributore di carburanti di un così ingente quantitativo di merce. Pertanto, dopo aver effettuato nel massimo riserbo accertamenti ed una pregevole attività info-investigativa in quel centro, richiedevano alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Matera un decreto di perquisizione relativo ad un immobile siti in Contrada Recoleta di Montalbano Jonico, in uso all’uomo, ed all’abitazione di residenza, ove la merce poteva essere stata occultata.

L’operazione si concludeva alle successive ore 13.00 circa con il recupero e sequestro di gran parte della merce denunciata rubata presso il distributore di carburanti e la restituzione all’avente diritto del materiale edile già oggetto di furto, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Matera alla quale il quarantasettenne veniva deferito per i delitti di simulazione di reato (art.367 c.p.) e ricettazione (art.648 c.p.).

L’operazione certifica, ancora una volta, l’incessante impegno dell’Arma nell’attività di prevenzione e repressione dei reati predatori nel comune di Montalbano Jonico.

Compagnia Carabinieri Policoro

Commenti

Questo articolo è stato letto 811volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto