Montalbano: Carabinieri arrestano pusher

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

I Carabinieri di Montalbano Jonico, al termine di un’operazione finalizzata al contrasto dei reati connessi alle sostanze stupefacenti e psicotrope, hanno tratto in arresto  M.P. (classe 1963), disoccupato, con pregiudizi di polizia nella flagranza dei reati di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti destinate ad un uso non esclusivamente personale.

I militari, dopo  gli arresti delle scorse settimane  di  due distinti soggetti per i reati di coltivazione di numerose piante di  cannabis indica e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marjuana, tutti nella flagranza di reato, hanno conseguito l’ennesimo successo investigativo nel campo del contrasto al fenomeno dello spaccio nel Comune Jonico, divenuto un business  in fortissima espansione in tutta la fascia jonico-metapontina.

Infatti, nel primo pomeriggio di sabato,  alle ore 14.00 circa, i militari, nel corso di un servizio di controllo nel centro urbano di Montalbano Jonico appositamente predisposto per monitorare un soggetto di particolare interesse operativo, già attenzionato  dagli operanti da un paio di settimane, hanno stato visto quest’ultimo entrare in un locale commerciale ed uscirvi poco dopo con fare sospetto.

A quel punto i militari, avendo il fondato motivo di ritenere che  il cinquantenne avesse commesso il delitto di spaccio di sostanze stupefacenti, hanno effettuato un controllo all’interno del locale, dove si trovava un altro soggetto di interesse operativo poiché, sebbene non censito in tal senso, è risultato essere assuntore di stupefacenti.

L’uomo, dopo le domande incalzanti dei militari, ha dichiarato di aver acquistato pochi minuti prima dell’accesso degli investigatori proprio dal cinquantenne, una dose di eroina che aveva già confezionato per la consumazione, per un peso complessivo di 0,7 gr.

A quel punto, altri militari che pedinavano il pusher, lo hanno fermato e perquisito sul posto, rinvenendo abilmente occultate all’interno dei pantaloni, due dosi di eroina in distinte confezioni di cellophane, per un peso complessivo di 1,2  gr.

Le operazioni si sono concluse nel pomeriggio quando, dopo aver effettuato con l’ausilio di due unità cinofile antidroga di Tito la perquisizione presso il domicilio dell’uomo, quest’ultimo è stato tratto in arresto per il reato di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti destinate ad un uso non esclusivamente personale. L’uomo, in attesa del giudizio di convalida dell’arresto, è stato successivamente posto in libertà su disposizione del  Sostituto Procuratore della Repubblica presso Tribunale di Matera, Annafranca Ventricelli.

L’operazione certifica, ancora una volta, l’incessante impegno dell’Arma nell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio del Comune di Montalbano Jonico, con particolare attenzione  ai reati connessi alle sostanze stupefacenti e psicotrope, che  colpiscono le fasce più giovani della società.

Compagnia Carabinieri Policoro

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*