Matera: Polizia arresta uomo per spaccio banconote false

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

volanteUn uomo, L. I. 55enne residente a Matera, è stato arrestato ieri sera per spaccio di banconote false.

L’operazione è della Squadra Mobile, che ha avviato l’indagine dopo che nel pomeriggio sempre di ieri il titolare di un negozio di prodotti casalinghi di questo Capoluogo si è rivolto in Questura per sporgere una denuncia.

L’esercente, di nazionalità straniera, ha riferito di aver ricevuto banconote false per il pagamento della merce acquistata e di avere sospetti per ciò nei confronti di un cliente.

Quando ieri sera stessa il cliente sospettato è tornato al negozio per effettuare l’ennesima compera, il negoziante, come concordato, ha avvertito la Polizia che è intervenuta immediatamente.

Due agenti si sono finti clienti essi stessi ed hanno atteso che il sospettato, un uomo di mezza età dall’aspetto tranquillo, si rivolgesse alla cassa.

Non appena ha cercato di spacciare una banconota da 100 euro è scattato il controllo da parte dei poliziotti, che hanno accertato che la banconota era falsa.

L’uomo è stato accompagnato in Questura, dove è stato sottoposto a perquisizione personale, con esito negativo.

La perquisizione è proseguita nel suo domicilio e in un locale nella sua disponibilità, nel quale ultimo sono state ritrovate banconote contraffatte da 50 euro per un totale di 3050 euro.

Nei confronti dello spacciatore, con un precedente penale in data remota, è stata applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari su disposizione del P.M. di turno presso il Tribunale di Matera.

Le indagini della Squadra Mobile hanno accertato che l’uomo acquistava le banconote a pochi euro l’una e poi cercava di spacciarle, acquistando articoli di poco valore per prendere il “denaro buono” ricevuto in resto.

L’attività di spaccio era stata avviata dall’uomo a partire almeno dal recente periodo natalizio e si presume che sia riuscito a spacciare all’incirca 1500 euro, di cui 600 in danno dell’esercente straniero che ha presentato la denuncia.

Le banconote contraffatte sono di buona fattura.

Il commerciante straniero si è complimentato con gli agenti a cui ha espresso la propria soddisfazione per aver risolto così rapidamente la vicenda che gli aveva arrecato danni e preoccupazioni.

In questo caso come in altri, le indagini hanno prodotto rapidamente risultati positivi grazie alla sempre auspicabile collaborazione dei cittadini.

Le indagini sul caso proseguono.

 

Commenti

Questo articolo è stato letto 1209volte!

Tags: , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto