L’Azienda sanitaria di Matera punta al potenziamento delle attività odontoiatriche

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

odontoiatra-dentista

Due odontoiatri in dotazione organica e incremento di 25 ore settimanali di prestazioni specialistiche ambulatoriali. Su queste due direttrici si muove l’Azienda Sanitaria di Matera per venire incontro agli incrementati bisogni dei cittadini in tema di odontoiatria.

L’Azienda sta infatti valutando di istituire due nuovi posti in dotazione organica per assumere medici dipendenti dedicati alla specialistica odontoiatrica. In particolare si pensa alla istituzione di un pronto soccorso odontoiatrico per le prestazioni urgenti e all’incremento degli interventi di odontoiatria sociale per le persone con handicap o che versano in particolari condizioni personali che rendono disagevole il ricorso agli ambulatori. La specialistica già oggi risponde al fabbisogno del territorio con 3 medici disponibili per 38 ore ciascuno alla settimana.
Il direttore generale Pietro Quinto ha però chiesto agli Uffici di incrementare di ulteriori 25 ore settimanali complessive le prestazioni ambulatoriali erogabili, anche allo scopo di ridurre le liste d’attesa.

Il leader Asm, nel ringraziare il cittadino materano Nino Silecchia (che ha scritto all’Assessore regionale alla Sanità e alla Asm per segnalare un caso di “buona sanità ” presso l’ambulatorio di odontoiatria ), ha evidenziato che l’Azienda farà propri i suggerimenti e le istanze che provengono dai cittadini (in termini di aumento delle prestazioni e di prevenzione). “La Asm – ha detto Quinto – compatibilmente con le risorse finanziarie e con i  limiti di spesa imposti dalle leggi nazionali e regionali, farà l’impossibile per rispondere con nuovi servizi ai nuovi bisogni che oggettivamente emergono dalla società civile”.

Foto internet

Commenti

Questo articolo è stato letto 532volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto