Latronico assicura: “Presto i candidati del Pdl”

Scritto da Emmenews on . Postato in Politica

PdlIncontro del direttivo del Pdl di Policoro convocato dal coordinatore Francesco Acinapura alla presenza dei componenti del direttivo e di una delegazione di amministratori locali guidata dal sindaco Rocco Leone, dagli assessori Livia Lauria, Rocco Colucci, dal presidente del consiglio, Gianluca Modarelli, dal consigliere Domenico Bianco e dal consigliere regionale Paolo Castelluccio.

Nel corso della riunione  Cosimo Latronico ha assicurato che nei prossimi giorni ”verranno messe in piedi le liste del Pdl, che restano una competenza della direzione nazionale, valorizzando tutte le risorse di cui il partito dispone sul territorio regionale”.

”Nessuno si è arroccato su posizioni difensive e gli stessi parlamentari uscenti   – ha dichiarato Latronico- sono   a disposizione della base e del vertice del partito perché serenamente sia valutato il loro lavoro ed il contributo che potranno continuare ad offrire alla nostra regione.

Siamo in campo sul piano nazionale con la guida del presidente Silvio Berlusconi per difendere gli interessi   delle famiglie e delle imprese   ed una prospettiva   di coesione tra i popoli   europei   che è poi la ragione per cui è nato il sogno europeo.

In Basilicata per realizzare una prospettiva di alternativa ad un blocco di potere come il centro sinistra che, pur governando da oltre 15 anni, non ha realizzato un progetto di sviluppo produttivo per la nostra terra   che paga un prezzo altissimo in questa congiuntura di crisi.

Nei prossimi giorni si faranno incontri dedicati con tutti i dirigenti del Pdl, dai consiglieri regionali e provinciali ai sindaci ed agli amministratori locali, ai componenti dei coordinamenti provinciali e regionali, per costruire una sintesi che realizzi la migliore offerta possibile. Il lavoro svolto in questi anni nel parlamento da parte dei parlamentari del Pdl è documentabile con atti legislativi  che hanno provato a correggere il rapporto tra risorse minerarie e sviluppo della regione. Vanno in questa direzione sia l’istituzione del fondo per la riduzione del prezzo del carburante (art.45 legge 99 del 2009) che l’art.16 del decreto legge sulle liberalizzazioni, che istituisce un fondo permanente per lo sviluppo delle infrastrutture e delle attività produttive da finanziare con parte delle cospicue entrate fiscali   generate dalle risorse minerarie lucane. Uguale impegno nel campo della valorizzazione delle risorse idrica con la difesa del ruolo dell’Ente Irrigazione e con il finanziamento del completamento degli schemi idrici. Sul piano infrastrutturale è saliente il finanziamento della connessione della rete ferroviaria lucana con la rete di alta velocità tramite la tratta Potenza Melfi per 200 milioni di euro   incluso nel Piano del Sud predisposto dal governo   Berlusconi e dell’allora Ministro della coesione   Raffaele Fitto”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 1193volte!

Tags: , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto