L’Asm attiva il servizio di interprete telefonico in emergenza

ambulanza2

E’ entrato in funzione dallo scorso 20 marzo, in forma sperimentale per tre mesi, il servizio telefonico di interprete in emergenza Helpvoice, che offre la possibilità a tutti gli operatori delle strutture aziendali, 24 ore su 24 e per 90 lingue, con risposta in 1-2 minuti, di accedere alla mediazione linguistica e culturale nel momento in cui vengono a contatto con stranieri o immigrati che si esprimono solo nella loro lingua di origine.

L’operatore del pronto soccorso, del 118, dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico, di un qualsiasi reparto ospedaliero o ufficio dell’Asm, compone un numero verde, richiede la lingua desiderata e viene immediatamente messo in comunicazione con un mediatore linguistico – culturale, iniziando in viva voce un triage telefonico.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*