L’amministrazione di Pisticci chiede interventi per il Fosso La Guardiola

basento

In una lettera inviata il 29 agosto al Dipartimento Regionale delle Infrastrutture, al Commissario Straordinario per la realizzazione degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico, all’Autorità Di Bacino, al Consorzio di Bonifica di Bradano e Metaponto, al Consorzio Asi di Matera e alla Prefettura, l’Assessore comunale all’Agricoltura e Ambiente, Pasquale Domenico Grieco, evidenzia la situazione provocata dai nubifragi che si sono verificati nei giorni 20, 21 e22 Agosto 2013 presso il Fosso La Guardiola, nei pressi del fiume Basento.

Scrive l’Assessore: “nei giorni 20, 21 e 22 agosto 2013 il fosso in oggetto ha esondato e l’acqua ha invaso le aree circostanti e alcuni fabbricati presenti. Ad oggi e così come dettagliatamente evidenziato nella Nota in oggetto del 10/10/2012, nessuna attività di pulizia e manutenzione del fosso è stata effettuata. Il fosso per un tratto di circa 1,2 km è totalmente pieno di limo e vegetazione che ostruisce il passaggio dell’acqua determinando la rottura in più punti degli argini e di conseguenza la sua fuoriuscita.

Inoltre, la notevole presenza di limo e di vegetazione impedisce il normale funzionamento delle valvole basculanti (Caplet) presenti nel punto di confluenza del fosso nel Fiume Basento”.

Preoccupato dello stato in cui versano i luoghi, l’Assessore conclude: “Tanto premesso al fine di prevenire e quindi fronteggiare in tempo utile le piogge invernali, evitando danni sia alle persone che alle attività agricole, si chiede, a ciascuno per la parte di propria competenza, di procedere agli interventi di pulizia e manutenzione del fosso.

All’Autorità di Bacino della Basilicata si chiede se il fosso in oggetto è stato inserito negli appositi programmi di manutenzione ordinaria e straordinaria del territorio rivenienti dall’attività di Polizia Idraulica (art. 32 delle N.T.A)”.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*