“La Gabbia di Anna” presentato al Pitagora

Studiare, leggere, imparare ad amarsi e a prendere consapevolezza di sè stessi.
Sono i consigli elargiti martedì durante la presentazione del libro di Maria Lovito, “La gabbia di
Anna” che si è svolta nell’aula magna dell’I.I.S “Pitagora” di Policoro per far sì che in quella gabbia
i ragazzi e le ragazze non debbano mai entrarci.
Una giornata particolare, quella che l’I.I.S ”Pitagora” ha voluto dedicare alla celebrazione
internazionale dei diritti delle donne e delle pari opportunità.
Il “Pitagora” di Policoro, diretto dalla Ds, Maria Carmela Stigliano, ha voluto dedicare la giornata
alla sensibilizzazione sulla violenza sulle donne, attraverso il racconto della gabbia di Anna
riprendendo e approfondendo il tema “sulla violenza di genere” già discusso, sempre dall’ avvocata
Lovito, il 25 Novembre scorso.
I pregiudizi che dobbiamo abbattere, portano purtroppo alla costruzione di quella gabbia, nella quale
molte donne, come Anna, la protagonista del romanzo edito da Edigrafema e scritto dalla Lovito, si
ritrovano.
Una gabbia dalla quale non è facile uscire, una gabbia che ti annienta, che viene costruita giorno dopo
giorno, fatta di violenza psicologica, che è subdola e invisibile agli occhi, ma non al cuore di chi la
subisce.
Di questo e di tanto altro si è parlato all’I.I. S Pitagora con l’autrice e la dirigente scolastica Maria
Carmela Stigliano, che hanno più volte ribadito, ai ragazzi e alle ragazze, quanto sia importante creare
le basi per poter ottenere una propria indipendenza.
Parlare, confrontarsi, chiedere aiuto se si intuiscono i primi segnali di un rapporto non sano è il primo
passo per trovare la chiave che apre quella maledetta gabbia.
Nessuno ha il diritto di privare una donna della sua libertà, della sua autonomia, del suo diritto ad una
vita spensierata e felice.
Grande l’interesse delle ragazze e dei ragazzi coinvolti dalla manifestazione, che ha visto la
partecipazione in presenza delle classi Terza del corso Made in Italy e Quarta del corso di Chimica.
Tutto il triennio era in remoto dalle classi e la manifestazione è stata trasmessa in diretta sul canale
YouTube della scuola, visionabile all’indirizzo: https://www.youtube.com/watch?v=YbVadLd7e8I
Una giornata intensa che si è conclusa con il collegamento con il professore Marco Toscano dell’I.I.
Copernico di Ferrara, responsabile del progetto #TheNewPoets che ha lanciato la Challenge per le
scuole #nonènormalechesianormale alla quale i ragazzi del Pitagora di Policoro hanno partecipato
con un reel per Instagram.

Post correlati