Incendio Montalbano: il sindaco chiede sopralluogo per valutare danni


Sono più di cinquanta gli ettari di bosco andati in fumo a Montalbano Jonico nella giornata di martedì a causa di un vasto incendio scoppiato in località Carleo, favorito dal vento e dalle alte temperature, che hanno superato i 40 gradi. Sul posto hanno operato per diverse ore, su un fronte di circa sei chilometri, quattro mezzi aerei del Corpo Forestale dello Stato e della Protezione civile, insieme a squadre dei vigili del fuoco e a operai forestali.
Le fiamme, alimentate dalle alte temperature, sono giunte a ridosso dell’abitato.
All’indomani del rogo il il sindaco di Montalbano, Vincenzo Devincenzis, ha chiesto alla Regione “un sopralluogo per valutare l’entità dei danni e la  dichiarazione dello stato di emergenza/calamità, oltre alla concessione di  contributi che consentano di  apprestare i primi interventi riparatori  immediati ed urgenti, anche per il recupero ambientale e un aiuto alla disastrosa condizione economica degli operatori”.


Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*