In libreria “I racconti di Baba Jaga a sua nipote”

“I racconti di Baba Jaga a sua nipote”, scritti da Dino Lacanfora e illustrati magistralmente da Riccardi Puntillo, inaugurano la collana “Matite” della casa editrice Edigrafema. Il libro rappresenta una sorta di geografia dell’umanità, con filastrocche intrise di magia e adatte per ogni età che ispirano i disegni a cui si affiancano.

Pagina dopo pagina il lettore viene catapultato in un mondo, a metà tra razionale e irrazionale, illuminato dalla fantasia. In fondo, come ricorda Lacanfora, in ogni adulto c’è un bambino sopravvissuto che cerca di tirarsi le idee dal naso, idee che non ci diranno mai da dove vengono e quando spariranno di nuovo, poiché la fantasia odia simili domande. Bisognerebbe avere soltanto il coraggio di ritrovarla e tramite essa portare alla luce il tesoro nascosto dentro di noi.

Dino Lacanfora, nella sua eclettica carriera, ha fatto il cantante in un gruppo rock, lavorato come compositore, videomaker, sceneggiatore e producer. È autore dei romanzi: Gino Bino Brillo (Arduino Sacco Editore, 2008), Le filastorpie (Lampi di Stampa, 2009), Frankenstein Revolver (Lampi di Stampa, 2010), La fata in calza maglia (Lampi di Stampa, 2011), Sex & Petrol & Rock’n’Roll (Augh!, 2017), Nostra Signora della Santa Morte (Edigrafema, 2018).

Post correlati