Il Tar del Lazio sospende il bonus benzina


Niente bonus benzina per gli automobilisti lucani.
Almeno per il momento.
Il Tar del Lazio, accogliendo un ricorso presentato dalla Regione Veneto, ha congelato fino al marzo del 2012 l’erogazione del bonus idrocarburi per i residenti in regioni in cui ci sono attività di estrazione petrolifera.
La decisione del Veneto di presentare ricorso è legata all’assenza, nel decreto interministeriale del 12/11/2010, di compensazioni per le regioni in cui vi è la presenza di rigassificatori.
Proprio nella regione settentrionale vi è la presenza del rigassificatore di Porto Vigo (Rovigo), da qui la decisione di presentare ricorso al Tar del Lazio.
Una decisione che arriva a quasi un mese dall’inizio delle operazioni di raccolta delle domande, negli uffici postali della Basilicata, per l’ottenimento del Bonus Idrocarburi.
Un mese di code e di sportelli dedicati, per uno sconto sulla benzina che, per il momento, resta congelato fino a data da destinarsi.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*