Dissequestrata, a Potenza, la chiesa della Santissima Trinità

E’ stata dissequestrata nella mattinata di venerdì la chiesa della Santissima Trinità di Potenza, nel cui sottotetto, il 17 marzo 2010, fu rinvenuto il cadavere di Elisa Claps, la studentessa potentina uccisa il 12 settembre 1993 proprio nel luogo in cui fu ritrovato il corpo.
Il tempio era stato sequestrato il primo aprile 2010.
Il primo ad entrare è stato l’allora parroco, don Ambrogio Atapka, che ha rilevato i danni alla struttura, soprattutto nella chiesa e nei locali adibiti alle attività parrocchiali, sottolineando come l’edificio non sarà da subito agibile.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*