Da un’idea lucana nasce il music network Epstaim

Logo Epsteim stampa

Manca poco al lancio ufficiale del progetto Epsteim – Free music network che sarà presentato in anteprima nazionale al Mei di Faenza il prossimo 3 e 4 ottobre. La musica non è fatta soltanto di note ma di passione, dedizione, relazioni e invenzioni travolgenti e coinvolgenti. E’ con questo spirito che nasce Epsteim, un progetto che mira ad esplorare l’universo musicale inteso nel suo insieme. E per farlo ha scelto un modo del tutto semplice, sicuro e vantaggioso che punta a creare nuove sinergie e proficue collaborazioni tra le figure professionali del settore grazie ad un music network che mette in contatto tutti gli addetti ai lavori ma non solo. Un progetto giovane, dinamico e partecipativo che sfrutta aspetti propri dei social a favore di un network di settore unico nel suo genere che vuole favorire ed accrescere conoscenze e competenze dei suoi iscritti.

Epsteim nasce da un’idea di Giovanni D’Alessandro, visual e web designer, e di alcuni trentenni lucani che da anni gravitano a vario titolo nel mondo della musica, grazie all’associazione Aut Side e al live club Absolute Cafè. Dopo mesi di studio e intenso lavoro è stata fondata la Musaik Labs srl, con sede a Policoro, che ha dato concretezza al progetto. Il tutto con il supporto esterno di Antonino Barresi (Barresi Project), musicista e direttore artistico dell’Absolute Festival.

Realizzato con una grafica semplice, ma accattivante ed intuitiva, e grazie ad un motore di ricerca interno, Epsteim permetterà agli utenti di trovare facilmente eventi musicali dislocati su tutto il territorio nazionale, con possibilità di recensire le nuove uscite e gli stessi live, oltre ad ascoltare i brani presenti sul network. L’iscrizione è semplice e gratuita sebbene diversificata a seconda dell’utente e/o della professionalità di ognuno. Tra le categorie troviamo: Live Club, Band/Gruppi Musicali, Cantanti e Musicisti, Tecnici del Suono, Light Designer, Festival, Studi di Registrazione, Etichette Discografiche.

Tutti avranno la possibilità di visionare e seguire le attività pubbliche condivise dalle altre figure professionali presenti su Epsteim con la possibilità di pubblicare foto, audio e video da condividere con i propri follower, fan e collaboratori. Inoltre c’è la possibilità di valutare in tempo reale le performance delle bands e l’accoglienza del live club ospitante, che a sua volta potrà esprimere le sue valutazioni, innestando una rete in grado di pubblicizzare e recensire l’operato musicale nei suoi molteplici aspetti.

Epsteim è il music network che mette in contatto le figure professionali del mondo musicale, ed offre a tutti l’opportunità concreta di stringere ed intraprendere collaborazioni professionali con gli addetti ai lavori del mondo musicale in modo semplice, sicuro e soprattutto vantaggioso. Lo stand del Mei di Faenza è stato realizzato in collaborazione con lo studio MenoUnoLab di Bologna, partner di Epsteim.

 

Post correlati

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*