Coronavirus: “Vigili del Fuoco dimenticati nello screening alle forze dell’ordine”

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

vigili del fuoco asm

“I Vigili del Fuoco dimenticati dalle Istituzioni, dall’inizio della pandemia nessuno screening è stato effettuato, solo proclami e slogan, questa la realtà per i Vigili del Fuoco di Potenza e Matera”.

Inizia così la nota stampa della segreteria provinciale di Potenza della Confsal, Federazione Nazionale Autonoma Vigili del Fuoco

“Dopo la prima fase dove venivano annunciati gli screening, da parte della Politica Regionale con “Tamponi alle forze dell’Ordine” – prosegue il comunicato stampa – si dimenticavano dei Vigili del Fuoco, sempre al fianco dei cittadini in ogni circostanza, ininterrottamente operativi, uomini dello Stato garanti del Soccorso Tecnico Urgente su tutto il territorio. Scriviamo per denunciare un trattamento di secondo rilievo, rispetto alle altre forze dell’ordine, nell’emergenza epidemiologica da covid-19 dalla Sanità Lucana.

Nella seconda ondata della pandemia sono stati riscontrati positivi tra il personale appartenenti ai Comandi di Potenza e Matera, contestiamo i ritardi per i tamponi del personale in quarantena e il mancato screening periodico atto a garantire il nostro lavoro in sicurezza per il personale e i cittadini.

Chiediamo alle istituzioni anche se in un momento critico dell’emergenza maggiori attenzioni per le problematiche evidenziate”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 51volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto