Coronavirus: un infermiere del Pronto Soccorso del San Carlo di Potenza il primo vaccinato lucano

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca, In Primo Piano

Felice_Arcamone_primo_vaccinato_anti-covid_compr
E’ stata somministrata dopo le undici a un infermiere del Pronto Soccorso dell’ospedale San Carlo di Potenza, Felice Arcamone, di 47 anni, la prima dose lucana del vaccino anti covid-19.
All’alba di domenica 27 dicembre sono arrivate nella struttura lucana le 105 dosi di vaccino che saranno somministrate entro le 18 al personale dei reparti di Pronto Soccorso, Anestesia e Rianimazione, Malattie Infettive e Pneumologia.
 Alla somministrazione del vaccino ai primi operatori sanitari erano presenti il presidente della Regione Vito Bardi, l’Assessore alla Salute Rocco Leone e i vertici dell’Azienda Ospedaliera San Carlo, Spera, Bellettieri e Pesarini.
Per il Direttore Generale del San Carlo Giuseppe Spera è di rilevante valore la giornata del 27 dicembre 2020, che “rappresenta l’inizio di una nuova fase di contrasto alla malattia pandemica, grazie all’impiego di un’arma fino ad ieri non disponibile e realizzata dalla comunità scientifica internazionale in tempi record”.
Fino ad oggi il sostegno alla campagna vaccinale anti-covid-19 è stato molto concreto: “Abbiamo avuto già duemila adesioni volontarie e contiamo di averne ulteriormente numerose nei prossimi giorni. Il personale sanitario -continua il Direttore Generale- è molto consapevole di quello che significa la vaccinazione come strumento per contrastare il virus, e vuole essere pronto a poter operare in sicurezza anche per essere presente e garantire una assistenza dignitosa e puntuale”.
Esaurita la fase della campagna vaccinale riservata al personale sanitario ed ai dipendenti, ci sarà quella estesa a tutta la popolazione; “l’Azienda Ospedaliera San Carlo garantirà il supporto necessario alle aziende territoriali per la organizzazione e la realizzazione del prosieguo della campagna vaccinale”, rivolta, in una prima fase, agli operatori sanitari e agli ospiti delle Rsa ed estesa, poi, a tutta la popolazione.
Commenti

Questo articolo è stato letto 98volte!

Tags: , , , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto