Coronavirus: 169 i nuovi casi di positività nel fine settimana in Basilicata

Schermata 2021-03-08 alle 18.37.31 Schermata 2021-03-08 alle 18.37.37

La task force regionale comunica che nei giorni 6 e 7 marzo sono stati processati 1.880  tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 180  (e fra questi 169  relativi a residenti in Basilicata) sono risultati positivi.
Le positività riguardano:

1 persona residente a Banzi,

1 a Barile,

1 a Brienza,

7 a Ferrandina (di cui 1 in isolamento a Matera),

6 a Francavilla in Sinni (di cui 1 in isolamento a Policoro),

2 a Garaguso,

2 a Gorgoglione,

3 a Irsina,

2 a Lagonegro,

4 a Lauria,

4 a Lavello,

2 a Maratea,

28 a Matera,

9 a Melfi,

1 a Miglionico,

1 a Missanello (in isolamento a Sant’Arcangelo),

1 a Moliterno,

6 a Montescaglioso,

1 a Muro Lucano,

1 a Palazzo San Gervasio (in isolamento a Lavello), 2

a Pescopagano,

4 a Pisticci,

4 a Policoro (di cui 1 in isolamento a Bernalda),

1 a Pomarico,

23 a Potenza,

2 a Rapone,

3 a Rionero in Vulture,

2 a Rivello,

4 a Rotondella (di cui 1 in isolamento a Policoro),

1 a San Martino d’Agri (in isolamento a Potenza),

9 a Sant’Arcangelo,

3 a Satriano di Lucania,

1 a Scanzano Jonico,

2 a Stigliano,

1 a Tolve,

1 a Tricarico,

20 a Tursi (di cui 1 in isolamento a Montalbano Jonico),

1 a Valsinni,

2 a Venosa,

1 persona residente in Campania (in isolamento a Maratea),

1 persona residente in Campania e lì in isolamento,

1 persona residente in Emilia Romagna (in isolamento a Tursi),

1 persona residente nelle Marche (in isolamento a Montalbano Jonico),

1 persona residente nel Lazio e lì in isolamento,

4 persone residenti in Puglia e lì in isolamento,

1 persona residente in Trentino-Alto Adige (in isolamento in Puglia),

1 persona residente in Sardegna e lì in isolamento.

Nelle stesse giornate sono decedute 2 persone: 1 residente a Francavilla in Sinni e 1 residente a Potenza.

Le persone guarite nelle 2 giornate sono 62 ( di cui 59 residenti in Basilicata), alle quali si aggiungono, a seguito di verifica e riallineamento tra piattaforme Covid-19 della Regione Basilicata e dell’Istituto Superiore di Sanità, 384  guarigioni relative al periodo antecedente (trattasi di soggetti già dichiarati guariti, nei tempi e nelle modalità previste dalle vigenti circolari ministeriali, dai servizi delle Aziende Sanitarie territorialmente competenti), per un totale di 443 guarigioni di residenti in Basilicata.
Le guarigioni dei giorni 6 e 7 marzo sono così distribuite: 1 persona residente ad Abriola, 3 ad Acerenza, 4 a Genzano di Lucania, 4 a Irsina, 3 a Lauria, 7 a Matera, 10 a Melfi, 1 a Miglionico, 1 a Montescaglioso, 1 a Nova Siri, 1 a Oliveto Lucano, 1 a Palazzo San Gervasio, 6 a Policoro, 1 a Potenza, 1 a Rapolla, 2 a Rotondella, 1 a Salandra,  2 a Tolve, 9 a Venosa,1 persona residente in Calabria (in isolamento a Irsina), 2 persone di nazionalità straniere (in isolamento a Matera).
Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 3.458, di cui 3.334 in isolamento domiciliare. Sono 12.349 le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 367 quelle decedute.
Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 124: a Potenza 32 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 20 in Pneumologia, 10 in Medicina d’urgenza e 5 in Terapia intensiva dell’ospedale San Carlo; a Matera 37 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive, 12 in Pneumologia e 8 in Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’.
Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 250.446 tamponi molecolari, di cui 231.447 sono risultati negativi, e sono state testate 153.154 persone.

Post correlati