Controllo del territorio, sette persone denunciate dai Carabinieri di Pisticci

Carabinieri elicottero

L’operazione di controllo del territorio  operato  dalla  Compagnia di Pisticci, con l’ausilio del velivolo del Nucleo Elicotteri e di unità Cinofile, specializzate nella ricerca di sostanze stupefacenti e l’apporto dei militari delle Stazioni dipendenti, coordinati dal Capitano Gianluca Sirsi, hanno portato alla denuncia in stato di libertà di sette persone e la segnalazione alla Prefettura competente di cinque giovani per detenzione per uso personale di sostanza stupefacente e l’individuazione di un deposito incontrollato di rifiuti.

In particolare:

In Marconia nell’area adiacente il centro abitato il velivolo dell’Elinucleo  dei Carabinieri nel sorvolare una zona abbastanza ampia del Comune di Pisticci e delle frazioni di Tinchi e Marconia, ha rilevato, con particolari mezzi di localizzazione, e fotografato una discarica abusiva costituita da rifiuti speciali non pericolosi, materiale di risulta di lavori edili, elettrodomestici dismessi, materiale plastico e residui di fusti da vegetazione. I rifiuti localizzati sono stati successivamente segnalati al sindaco di Pisticci per l’emissione di ordinanza di sgombero e ripristino dello stato dei luoghi.

Sempre in Marconia un 32enne residente in Montalbano Jonico è stato denunciato per guida in stato di ebrezza alcolica, mentre un minore 17enne del luogo, è stato denunciato per guida senza patente perché mai conseguita, poiché sorpreso alla guida dell’autovettura del genitore.

In Ferrandina, un 42enne del luogo, è stato denunciato perché controllato alla guida della propria autovettura, risultata priva della copertura assicurativa obbligatoria, al momento della contestazione della violazione commessa dichiarava, falsamente, ai militari operanti di essere analfabeta ed apponeva il segno della croce in calce al verbale e pertanto violava l’articolo del codice penale “per falsa dichiarazione a Pubblico Ufficiale sulla identità sulla sua qualità personali proprie”.

In Pisticci, un 35enne del luogo, è stato denunciato per violazione delle prescrizioni imposte dal Prefetto in ordine all’uso personale di sostanze stupefacenti poiché a seguito di perquisizione domiciliare, l’unità cinofila, ha rinvenuto gr. tre di “hashish”, Lo stesso è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.

In  Gorgoglione, un 38enne del luogo è stato denunciato perché controllato alla guida della propria autovettura ha rifiutato di sottoporsi agli accertamenti per la verifica dello stato di alterazione psicofisica correlata all’uso di sostanze stupefacenti.

In Metaponto, un 41enne della provincia di Potenza è stato denunciato perché in atto era sottoposto alla misura di prevenzione del divieto di far ritorno nel Comune di Bernalda per la durata di anni 3, non vi ha ottemperato facendo ritorno senza la preventiva autorizzazione dell’Autorità di Pubblica Sicurezza ed inoltre, un 31enne abitante in Metaponto Borgo, di nazionalità tunisina, è stato denunciato perché sebbene custode della propria autovettura sottoposta a sequestro amministrativo, per una pregressa violazione al codice della strada, ne consentiva la dispersione ed in ultimo i militari di quella Stazione hanno segnalato alla Prefettura un giovane 29enne residente in Bernalda, quale assuntore di sostanze stupefacenti poiché a seguito di perquisizione personale  è stato trovato in possesso di un grammo di “hashish”.

Anche a Stigliano un giovane 21enne del luogo ed in Bernalda un 46enne e un 22enne entrambi del luogo, sono stati segnalati alla Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti poiché trovati in possesso di modiche quantità di “hashish” e  di “marijuana”.

Nel corso dell’attività di Polizia, che ha visto impegnati complessivamente 26 militari, sono stati controllati 101 mezzi e 121 persone. Oltre alle denunce e segnalazioni, sono state elevate 3 contravvenzioni al Codice della Strada, 2 veicoli sequestrati e 3 documenti di guida ritirati, effettuate 22 perquisizioni, controllati 10 soggetti sottoposti agli arresti domiciliari o misure di prevenzione e ispezionati 5 esercizi pubblici.

 

Compagnia Carabinieri Pisticci

 

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*