Colta da malore rischia soffocamento, salvata da due agenti della Polizia

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

73293945_2495074093901737_5546225693211230208_n

E’ stato provvidenziale l’intervento di due agenti della Polizia di Stato nel soccorrere, a Matera, una donna colta da malore che rischiava il soffocamento.

La notizia è stata riportata sulla pagina Facebook della Questura di Matera.

Gli agenti della Polizia di Stato Paolo e Lucio, in forza alla Questura di Avellino ma temporaneamente assegnati alla Questura di Matera, mentre si trovavano nel centro della Città dei Sassi, in Piazzetta Pascoli, impegnati in un servizio di ordine pubblico, hanno soccorso una donna riversa al suolo, in stato di incoscienza ed in preda ad una evidente crisi convulsiva.
I due operatori, con grande lucidità, hanno subito posto in essere le corrette manovre per soccorrere le persone colte da questa tipologia di malore, evitandone il soffocamento.
La donna a seguito del loro intervento di primo soccorso, è tornata cosciente ed è stata poi affidata alle cure dei sanitari nel frattempo contattati dagli stessi tramite la Sala Operativa della Questura.
Entrambi i poliziotti erano in possesso del brevetto BLSD (Basic Life Support – Defibrillation), conseguito dopo aver frequentato lo specifico corso.
Il BLSD, è bene ricordarlo a tutti, è una tecnica di primo soccorso che comprende la rianimazione cardiopolmonare e una sequenza di azioni di supporto di base alle funzioni vitali.
Bravissimi i nostri Paolo e Lucio….due persone al posto giusto…al momento giusto !

Commenti

Questo articolo è stato letto 195volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto