Calcio: Real Metapontino – Aurora NR Tursi: 3-1


AuroraNR Tursi – Real Metapontino: 1 – 3


Aurora NR Tursi: Bruno, Manfredi, Gesuito M. (81′ Pappalettera), Giannini, Marra, Gesuito A., D’Oronzio, Giancaspero,Varga (60′ Sanchirico), La Neve, Fanelli (64′ Montano).
Real Metapontino: Marino, Paterno, Mascolo, Cordisco (60′ Lupacchio), Armento, Falanca, Ostaku, Grittani (60′ Filardi), Cirigliano, Di Senso S., Di Senso R.(77′ Altieri).
 Arbitro: Blasi di Potenza  
Marcatori: 5′ Fanelli, 42′ Ostaku, 80′Cirigliano, 91′ Di Senso S.
Allo stadio “Mimmo Garofalo” di Tursi il Real Metapontino si impone per 3-1 sull’Aurora Tursi, nella gara valida per la terza giornata del campionato d’Eccellenza Lucana. 
A dispetto dei due gol di scarto però, il Real deve faticare e non poco per abbattere la resistenza dei tursitani, che al 5′ passano addirittura in vantaggio con Fanelli, abile a toccare con la punta un perfetto cross dalla destra di La Neve. 
Il Real appare un pò confuso e privo di idee, la manovra risulta troppo spezzettata e per assistere alla prima palla gol degli ospiti bisogna attendere il 36′, quando Mascolo ben lanciato a rete, si imbatte nella puntuale uscita di Bruno. 
Tuttavia, nel finale della prima frazione di gioco Real Metapontino trova il pareggio grazie a Ostaku che risolve dopo una  mischia in area . 
In apertura di ripresa il Tursi ci prova subito con la Neve, ma il suo calcio di punizione viene respinto in angolo dall’ottimo Marino.
I minuti passano veloci, le due squadre si difendono bene ma proprio quando la partita sembra essersi delineata con un pareggio, gli ospiti iniziano a premere e al 75′ il nuovo acquisto Lupacchio entrato a partita in corso, fallisce clamorosamente un colpo di testa da posizione ravvicinata.
E’ il preludio al gol che arriva soli cinque minuti più tardi con Cirigliano, che insacca a due passi a seguito di un’ uscita incerta di Bruno. 
Al 90’ poi, sempre Cirigliano avrebbe l’occasione di chiudere la partita ma calcia troppo debolmente, allora a mettere definitivamente fine ai giochi ci pensa Sebastian Di Senso, bravo a scattare sul filo del fuorigioco e a scavalcare Bruno con un pregevole pallonetto.
 Vittoria tutto sommato meritata per il Real Metapontino che nonostante non abbia espresso un calcio straordinario è risultato più cinico e concreto degli avversari.
L’Aurora NR Tursi invece, ancora in cerca della prima vittoria, si è difesa in maniera ottimale per buona parte della partita, fino a calare fisicamente nel finale, ma si intravedono notevoli miglioramenti soprattutto dal punto di vista tattico.
  Antonio Tarulli

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*