Calcio: l’Elettra Marconia supera il Bernalda e va in finale play-off

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

Una fase di gioco

Apoteosi rossoblu al “Lorusso” di Bernalda: l’Elettra Marconia vince ai supplementari contro il Peppino Campagna Bernalda e vola in finale play-off.

Una partita accesissima e ben giocata dai marconesi si chiude nel migliore dei modi per gli oltre trecento supporter giunti da Marconia per sostenere la squadra nel momento topico della stagione. Decisivi i tempi supplementari e la classe sudamericana di “Pancho” Casale che, con un gol per tempo nell’extratime, si prende lo scettro di Men of The Match e regala la finalissima all’Elettra, team che ha sicuramente meritato la vittoria nell’arco dei centoventi minuti.

Sugli spalti pubblico da categorie superiori, grande fair play per un momento sportivo da incorniciare, vista anche la presenza di tanti giovani e di tante famiglie assiepate sugli spalti dello stadio bernaldese.

La semifinale si apre con l’occasionissima capitata sui piedi di Guidotti, ma Zuccarelli in uscita evita guai per gli ospiti. Al 32’ chance per Casale che incorna su cross di Lamusta, strepitosa la risposta di Russolillo che riesce a deviare la sfera quel tanto che basta per metterla fuori. Proprio al fotofinish rasoiata dal limite dell’area di De Nittis, la palla sibila il palo e si spegne sul fondo.

Il secondo tempo è maggiormente equilibrato, con il Peppino Campagna che prova a gestire il punteggio e colpire in contropiede con i lanci lunghi verso Benedetto, mentre l’Elettra tenta di sfondare il muro difensivo eretto dal duo Gallitelli-Gioia, senza tuttavia risultare pericolosa L’unica occasione degna di nota capita sui piedi del bomber di casa Benedetto che si invola in area di rigore avversaria, ma viene stoppato al momento del tiro dal prodigioso recupero di Borraccia, autore di una prestazione difensiva da incorniciare e capace di spegnere le velleità dell’attaccante bernaldese nel corso della partita insieme al capitano rossoblu Albano.

Si va ai tempi supplementari e l’Elettra rompe gli indugi, passando in vantaggio dopo tre giri di lancette con Casale, bravo a finalizzare una mischia sugli sviluppi di un calcio d’angolo e a depositare la sfera nell’angolino della porta di Russolillo. È festa grande sugli spalti, con i tifosi di Marconia che incitano la squadra a chiudere i conti. Il Peppino Campagna si butta in avanti alla ricerca del gol qualificazione e maledice la sfortuna al 7’, con De Donato che spara oltre la traversa il pallone del possibile 1-1 praticamente dal dischetto del rigore. Al 10’ la partita si innervosisce e a farne le spese è Roberto Gallitelli che, già ammonito, colpisce Casale e finisce anzitempo sotto la doccia.

Nel secondo tempo supplementare il Marconia subisce l’assalto disperato dei padroni di casa che strozzano in gola l’urlo del gol al 18’, con il pallone che viene stoppato miracolosamente sulla linea di porta dalla difesa marconese sugli sviluppi di una mischia in area di rigore. Scampato il pericolo, l’Elettra chiude i conti ancora con Casale che sfrutta un’uscita spericolata di Russolillo per depositare la sfera nel sacco con un delizioso pallonetto. Il Bernalda resta addirittura in nove per l’espulsione di Gioia, allontanato per doppia ammonizione dal signor Marchese, autore di una buona direzione di gara nonostante le tensioni e le difficoltà della sfida.

Commenti

Questo articolo è stato letto 96volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto