Calcio a 5: vittoriosa amichevole per il Futsal Bernalda

11848976_1035118579845452_317098556_n(1)

Nuova vittoria per l’Ottica Bellino Bernalda Fustal che si impone 11-3 sulla Virtus Lauria e si avvicina con maggiori certezze all’esordio ufficiale nella massima serie regionale.

Dopo un avvio non eccellente, l’Ottica Bellino ha alzato il ritmo, regalando al pubblico del PalaAlberti ottime giocate e gol di pregevole fattura.

La squadra di casa, rinnovata dagli innesti di Marino e Vitale e protagonista di grandi confronti con i rossoblù jonici nelle passate stagioni, dopo un inizio promettente si è lentamente ridimensionata a causa del buon gioco degli avversari.

Nonostante il risultato negativo, Labanca e soci hanno dimostrato di essere squadra temibile che giocherà un ruolo di sicura protagonista nel campionato di Serie C2.

La sfida, giocatasi su tre tempi da venti minuti, si apre con la marcatura di Margarita che finalizza l’assist di Pelentir, bravo ad impadronirsi di una palla vagante. La Virtus approfitta un inizio molle dei bernaldesi, ma Mercuro non è preciso nelle sue conclusioni da fuori, mentre è Marino al 5′ a siglare il momentaneo pari. La reazione del Bernalda Futsal è rabbiosa, ma Cosentino respinge le minacce. Al 13′ sale in cattedra il brasiliano Pelentir che trova un varco per infilare l’estremo difensore locale, mentre due minuti dopo il pivot di Videira insacca con un tocco delizioso sottoporta il servizio di Plati. Il primo minitempo si chiude con il gol di Marino che accorcia le distanze e tiene vive le speranze dei laurioti di restare in partita. Speranze spazzate via dalla percussione centrale di Fusco che, al ritorno in campo, salta due giocatori e fa secco Cosentino. Il numero 22 prosegue la sua sfida con il portiere di casa e lo infila un minuto dopo su perfetto assist di Pelentir. L’uno-due rapido stravolge i piani dei padroni di casa che subiscono anche il sesto gol ad opera di Margarita in transizione offensiva.

Nel secondo mini tempo c’è ancora tempo per i gol di Pelentir e Carella, mentre negli ultimi venti minuti di gara Pelentir, Carella e Gallitelli R, autore di un gol di potenza da vedere e rivedere, arrotondano il punteggio. Sulla sponda orange, è Pesce a fissare il risultato sull’11-3, risultato che premia la migliore organizzazione di gioco dell’Ottica Bellino, ormai vicina all’esordio stagionale nell’entusiasmo generale di una piazza che vuole raggiungere importanti traguardi.

Post correlati

Ultime

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*