Calcio a 5: quarta sconfitta consecutiva per la Domar Takler Matera

domar takler matera

Non si chiude a Napoli, contro la Golden Eagle Partenope, il periodo negativo della Domar Takler Matera, che incassa nell’ultima giornata del girone d’andata, la quinta sconfitta consecutiva e scivola indietro in classifica. L’ultima gara prima della sosta natalizia termina 4 a 2 per il Napoli e non porta l’attesa ribalta in casa materana.

Una nuova sconfitta, che arriva dopo una gara sfortunata, ma nella quale serviva più cattiveria da parte della squadra di Damiano Andrisani per potere via dalla Campania tre punti fondamentali per rilanciarsi.

Capitan Bavaresco e compagni, quindi, non si scrollano di dosso il periodo negativo, ormai lungo un mese. Tra le sconfitte di misura sul campo e quelle a tavolino imposte dalla giustizia sportiva, bisognerà lavorare tanto in questo lungo inverno per poter iniziare il prossimo 9 gennaio (in casa contro il Sammichele nella prima di ritorno) la risalita.

Primo tempo caratterizzato dai tanti errori sotto porta dei materani, che per imprecisione e poca cattiveria davanti al portiere di casa, Costigliola, non trovano il gol. Rete che, invece, al primo affondo, trova Imparato, al 12′, portando avanti la sua squadra. Nella ripresa la Domar Takler Matera prova a scrollarsi di dosso le difficoltà, ed a suonare la carica di pensa Taibi, che dalla grande distanza esplode un tiro che diviene imprendibile per Costigliola, ed al 5′ del secondo tempo il risultato torna in parità. La gara si accende ed entrambe le squadre provano a superarsi. I due nuovi acquisti, da una parte e dall’altra, scuotono l’incontro. La classe di Bertoni, ex nazionale, permette alla Golden Eagle Partenope di portarsi nuovamente avanti al 13′, mentre dall’altra parte è l’abilità di Massimo Nurchi a rimettere in equilibrio il match al 18′, è 2-2. A questo punto Andrisani prova il tutto per tutto, per vincere una gara che poteva essere messa sui giusti binari molto prima. Così manda in campo il quinto uomo di movimento, ma l’uno due siglato da Frosolone prima e Imparato poi, all’ultimo giro di lancette, condanna al 4-2 finale la Domar Takler Matera.

Alla fine arriva la quinta sconfitta consecutiva per i materani, che dopo l’ottimo inizio di campionato ha subito una flessione che lascia ancora oggi strascichi. Bisognerà lavorare a fondo in queste settimane che separano la fine del girone d’andata dall’inizio del ritorno per ritrovarsi a gennaio e ricominciare a costruire innanzitutto la salvezza.

Post correlati

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*