Calcio a 5: le sfide delle joniche

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca


Secondo impegno consecutivo in casa per la capolista Avis Borussia Policoro dopo la travolgente vittoria di sabato scorso contro la Fata Morgana Reggio Calabria; arriverà nel Palaercole di Policoro per la sesta giornata del girone F la Calabria Ora Futsal Cosenza, ferma a quattro punti in classifica ma reduce dall’ottimo risultato casalingo ottenuto contro la ben più quotata Libertas Scanzano per 7-7.
Sarà la prova della maturità per gli jonici, che non potranno contare su Maycon Machado, dolorante al ginocchio destro per una contusione, e Cecio Laviola, squalificato per un turno dal giudice sportivo per effetto dell’espulsione rimediata sabato scorso contro la Fata Morgana.
In compenso ci sarà Julio Chalo, che ha scontato la giornata di squalifica.
Per mister Rocco Suriano, sarà importante chiudere con una vittoria prima della sosta: “non sarà una partita facile, loro vengono da un pareggio importante; per portare i tre punti a casa dobbiamo affrontare la gara con la stessa determinazione con cui abbiamo affrontato il Fata Morgana.
Sono una squadra molto arcigna, che corre e con tanti ottimi elementi di esperienza quindi sarà una partita assolutamente da non sottovalutare. Dovremo purtroppo fare a meno di un elemento molto importante come Machado;vogliamo ottenere la vittoria per arrivare alla sosta in testa alla classifica da soli”.
Per il capitano Alfredo Grandinetti la vittoria diventa importante “perchè potrebbe esserci la possibilità di allungare dato che le squadre che ci stanno subito dietro hanno impegni non facili; logicamente noi dobbiamo affrontarla senza farci condizionare dal fatto che hanno soltanto quattro punti.
Dobbiamo entrare in campo super concentrati cercando di ripetere la prestazione di sabato scorso dove il nostro pubblico si è divertito tantissimo”.
Sarà derby lucano, invece, per la Libertas Scanzano, impegnta a Matera in casa deò Real Team.
Sulla carta la gara non dovrebbe essere insidiosa, contro una squadra ultima in classifica a zero punti.
Per gli jonici il compito di ritornare a vincere, anche per dimenticare il rocambolesco pareggio di sabato scorso ad opera del Cosenza e la decisione della giustizia sportiva di infliggere la sconfitta a tavolino per lo Scanzano nel match con il Viagrande, decisione contro la quale la dirigenza dello Scanzano ha annunciato che presenterà ricorso.
Ci stiamo allenando molto intensamente per preparare questa gara, affronteremo l’ultima in classifica, ma questo non significa nulla, perchè sono convinto che loro giocheranno alla morte” afferma il pivot e bomber rossonero Ze Renato che prosegue: “In teoria noi possiamo essere tra le squadre più forti del girone, ma il riscontro del campo ovviamente è ben diverso.
Di sicuro dovremo cercare di non subire le reti che ci hanno penalizzato nel risultato a Cosenza. Inoltre cercheremo di sfruttare meglio le opportunità da rete che ci capiteranno per non ripetere gli errori di sabato scorso”.
L’ex Acireale, dopo qualche piccolo problema di natura muscolare, sta raggiungendo la migliore condizione fisica: “Sto bene, ho solo avuto una piccola contrattura all’inizio del campionato.
Comunque sono sempre sceso in campo realizzando sette gol”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 838volte!

Tags: , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto