Calcio a 5: il Bernalda Futsal chiude il 2015 con una vittoria

bernalda futsal

L’Ottica Bellino Bernalda Futsal centra il suo personale obiettivo e chiude il 2015 con una vittoria che consente alla formazione di Masiello di rimanere in corsa per i primissimi posti del massimo campionato regionale di calcio a 5.

I rossoblù devono sudare più di qualche camicia per superare l’ostico 3P Valle Del Noce, autore di una buona prova al cospetto dei padroni di casa e capace di impensierire in alcune occasioni la retroguardia rossoblù. Per il Bernalda, terza vittoria consecutiva ancora all’insegna di Pelentir, grande ispiratore di un sabato di futsal vincente per il popolo bernaldese, mentre si conferma in grande stato di forma Pierpaolo Sarubbi, autore di una strepitosa tripletta e di una prestazione tutta cuore e grinta.

I padroni di casa, decimati dalle assenza di Fusco, Donato Gallitelli e Margarita e con Pelentir influenzato, ci mettono due minuti per sbloccare il risultato: è il pivot di Videira a pescare sul secondo palo Mianulli, il giocatore bernaldese è spietato e insacca il gol che vale il momentaneo vantaggio.

Sembra essere una partita in discesa, ma alla distanza escono gli ospiti che si rendono pericolosi in alcune circostanze con i due uomini più rappresentativi, ovvero Giuseppelia e Giovanni Brando, capaci di sfiorare il gol al 3′ e al 4′: in entrambe le occasioni la mira è imprecisa.

Il pari è nell’aria è giunge puntuale al quinto minuto di gioco: è un contropiede dei gialloneri a liberare in area di rigore Giuseppelia Brando che non può far altro che depositare la sfera nel sacco a porta praticamente sguarnita. Tenta subito di riportarsi in vantaggio l’Ottica Bellino Bernalda, ma il tiro di Pelentir dalla banda viene intercettato da Gabriele in tuffo, mentre tra il 14′ e il 15′ le occasioni migliori capitano sui piedi di Plati e del brasiliano, ma la palla non vuole saperne di varcare la linea di porta.

Al 17′ sono proprio gli uomini di Ielpo a passare in vantaggio con un contropiede micidiale griffato Giovanni Brando che evita l’uscita di De Brasi con un delizioso pallonetto su cui non può far nulla il tentativo di intervento disperato di Gallitelli R. Il 3P Valle del Noce non riesce a mantenersi sul +1 e, due minuti dopo, è la fantastica giocata di Pelentir a riequilibrare le sorti dell’incontro: il brasiliano, servito magistralmente da De Brasi, stoppa di petto il pallone, salta il portiere con un “sombrero” e lascia che la sfera si insacchi nella porta ormai sguarnita.

L’Ottica Bellino potrebbe immediatamente effettuare il controsorpasso, ma la diagonale di prima intenzione di Sarubbi lambisce il palo e si spegne a lato. Dopo una serie di tentativi falliti, in coda alla prima frazione i rossoblù si riportano in vantaggio con un’altra incredibile magia di Gilmar Cao Pelentir: il pivot scaglia in porta una sassata direttamente da calcio di punizione da posizione quasi impossibile e batte inesorabilmente Gabriele, facendo esplodere la coloratissima Curva Sud.

Al rientro dagli spogliatoi i padroni di casa non hanno fretta di chiudere la partita e fanno girare la palla alla ricerca del varco giusto. Al 13′ è ancora un tocco di genio di Pelentir ad indirizzare il match in favore dei suoi: brillante la scelta di involarsi in banda, strepitosa la diagonale che non lascia scampo al portiere ospite. Il gol tranquillizza il pubblico del PalaCampagna che assiste divertito alle giocate di un atleta dalle doti tecniche incredibili che si sta inserendo sempre più nei meccanismi di gioco voluti da mister Masiello.

Al 16′ arriva il gol che sa di sentenza per il 3P: sponda eccellente di Plati che anticipa l’uscita di Gabriele, palla a Sarubbi che a porta vuota non può sbagliare. Il giocatore rossoblù si ripete poco dopo, stavolta deviando in spaccata il pregevole assist partito dai piedi di Pelentir, mentre il settimo gol arriva in pieno recupero, ancora con Sarubbi che ha tutto il tempo di saltare il portiere e depositare la sfera nel sacco.

Si chiude con una vittoria l’ultima partita ufficiale del 2015 per l’Ottica Bellino Bernalda Futsal che si conferma terza forza del campionato e compagine in crescita nel gioco e nei risultati; per gli avversari, invece, prova incoraggiante e alcuni ottimi spunti per mister Ielpo che, alla ripresa del campionato, potrà dare la giusta scossa al suo team per migliorare ulteriormente la classifica.

Post correlati

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*