Calcio a 5: colpo Fantecele per l’Avis Borussia Policoro

fantacele-andre

Grande colpo di mercato per l’Avis Borussia Policoro.

Approda in casa biancorossa, a titolo definitivo, Andrè Fantecele, italo brasiliano di proprietà del Real Rieti, l’anno scorso in prestito al Catania.

Laterale di 27 anni, Andrè Fantecele è un atleta molto veloce e dinamico, bravo a saltare l’avversario; 13 gol nella scorsa stagione, insomma un innesto davvero importante per l’Avis Borussia Policoro.

Nel suo palmares anche un argento agli europei under 21 in Russia nel 2008 con la maglia azzurra, oltre ad una coppa Italia di serie A con la Lazio ed un campionato e supercoppa under 21 con il Napoli. Ha militato sempre in serie A e nell’ultimo anno in serie A2 con i rossoazzurri siciliani, risultando uno dei migliori nella stagione catanese.

Soddisfatto dell’accordo raggiunto il giocatore di Belo Horizonte: ”ho parlato già con qualche mio nuovo compagno e mi ha detto di aver trovato a Policoro un ambiente straordinario. Sono felice di vestire la maglia dell’Avis Borussia e credo che la prossima stagione possa essere diversa da quella passata. Anche se l’obiettivo della società resta la salvezza, io sono convinto che possiamo fare qualcosa di più, voglio far divertire il pubblico policorese e regalare loro tante gioie”.

Più che soddisfatto il presidente Francesco Giordano: “Andrè Fantecele è un acquisto importante, che va a rafforzare il nostro roster. Abbiamo l’ambizione di fare un bel campionato, di salvarci con una certa tranquillità, quindi stiamo cercando di allestire un gruppo formato sia da giovani da far crescere che da qualche veterano. Stiamo comunque lavorando ancora sul mercato e non è escluso possa arrivare qualche altro colpo. Credo che quest’anno il pubblico policorese ed i Malandrini verranno al Palaercole a divertirsi e vedere un bel futsal”.

Nei prossimi giorni verrà diramato anche il programma della preparazione precampionato e il calendario delle amichevoli prima dell’avvìo della stagione 2015/2016.

Post correlati

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*