Calcio a 5: terzo sigillo stagionale per la Libertas Eraclea

libertas

Terza vittoria consecutiva per la Libertas Eraclea.

Davanti al pubblico del Palaercole di Policoro i rossoneri centrano il terzo sigillo stagionale, superando per tre a due l’Odissea2000 Rossano in uno scontro diretto per la permanenza nel campionato nazionale.

Gara molto equilibrata, con i calabresi ben piazzati in campo e gli jonici capaci di costruire tante occasioni ma soprattutto maturi nel riprendersi il vantaggio a pochi minuti dal fischio finale.

La prima fiammata del match è del Rossano: Scervino se ne va tutto solo e Taibi è costretto a fermare col corpo, rimediando un colpo sul viso.

Passano pochi secondi e al 4′ l’Odissea2000 si porta in vantaggio grazie all’ex della giornata, il brasiliano Dell’Andrea (in forza alla Libertas nel suo primo campionato di serie B) che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, beffa tutti e sigla l’uno a zero.

[tubepress video=9flz5Tm7z3o =embeddedWidth=”456″ embeddedHeight=”290″ showRelated=”false” title=”false”]

La Libertas non accusa il colpo e si porta in avanti, costruendo più occasioni con Bavaresco e Bassani.

É il preludio della rete del pareggio che arriva al 12′: Rispoli serve al centro Zancanaro che con un bolide dal limite dell’area salta tutta la difesa calabrese e si infila al lato di Sapia.

La gara torna ad essere equilibrata con le due squadra che cercano inutilmente il varco giusto per portarsi in vantaggio; ma il primo tempo si conclude sul momentaneo uno a uno.

Nella ripresa la Libertas si riporta in avanti ed è pericolosa con un lancio dalla distanza di Taibi e una botta di Bassani.

Replica l’Odissea con una serie di incursioni nell’area difesa da Taibi che blocca e salva il risultato.

Questo batti e ribatti viene interrotto al 6′ da Bavaresco che, con una girata magistrale, beffa tutti e regala alla Libertas il momentaneo vantaggio.

Le emozioni non sono finite: il Rossano preme e l’Eraclea risponde ancora con Bassani e Bavaresco che, al 16′, sfiora la personale doppietta centrando il palo.

La partita sembra ormai decisa ma gli ospiti tentano il tutto per tutto con la carta del portiere di movimento.

Una scelta che si rivela azzeccata visto che al 19′ Scervino, appostato sotto porte, raccoglie il suggerimento di Dell’Andrea e beffa la difesa rossonera, siglando il momentaneo due a due.

I conti sembrano ormai chiusi ma viene fuori la maturità della Libertas: i ragazzi di mister Tuoto non accusano il colpo e rispondono agli ospiti ancora con Bavaresco che raccoglie una palla rinviata da Sapia e mette la sua firma sul definitivo tre a due.

Il team metapontino può così festeggiare un risultato meritato in una gara che avrebbe potuto essere chiusa prima considerate le numerose occasioni viste in campo.

Grazie ai tre punti la Libertas raggiunge quota dieci punti, avvicinandosi sempre più ai piani alti della classifica.

A fine gara la soddisfazione di mister Tuoto e di Gustavo Bavaresco.

 

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*