Calcio a 5: pioggia di gol e la Libertas stende l’Augusta

libertas

Pioggia di gol tra la Libertas Eraclea e l’Augusta nell’incontro valevole per la terza giornata del campionato di serie A2 di calcio a cinque.

Una gara ricca di emozioni quella vista al Palaolimpia di Policoro, conclusasi con la vittoria degli jonici per otto a quattro, prova di compattezza e maturità del team guidato da mister Bommino.

Inizio partita equilibrato anche se l’Augusta si porta diverse volte in avanti e, al 3′, si porta in avanti: scambio tra Rafinha e Scheleski e, davanti a Taibi, quest’ultimo non sbaglia e insacca per l’uno a zero.

La Libertas non si lascia intimorire e, due minuti dopo, Bassani, complice un calcio di punizione dal limite, riporta le cose in parità.

[tubepress video= js2khq3MdNQ = embeddedWidth=”456″ embeddedHeight=”290″ showRelated=”false” title=”false”]

Le due squadre creano tanto, Rafinha si fa espellere per doppia ammonizione e al 17′ è Cao Pelentir a realizzare, portando la squadra sul momentaneo vantaggio.

Il primo tempo si chiude così sul due a uno per i padroni di casa; prima di rientrare negli spogliatoi, Bassani ancora protagonista ma il suo tiro centra il palo.

La ripresa si preannuncia già dai primi minuti ricca di gol: il tre a uno viene siglato da un tiro centrale di Bavaresco, abile a raccogliere un suggerimento di Noro.

Cao va ancora vicinissimo al gol, il suo tiro si infrange sul palo, ma è l’Augusta ad accorciare le distanze, all’8′, con Jorginho.

Passano quaranta secondi e Noro se ne va tutto solo, sulla fascia destra, a trafiggere Fichera.

Nemmeno il tempo di rimettere la palla al centro ed è l’ex della giornata, Ze’ Renato, a segnare la terza rete per l’Augusta.

La Libertas sembra aver accusato il colpo e si lascia sorprendere, un minuto dopo, da Di Benedetto, lanciato a rete da Ze Renato.

Quattro a quattro e tutto da rifare ma viene fuori la maggiore determinazione degli jonici, che ritornano in vantaggio grazie a Bassani (10′) e allungano con Dipinto (11′).

Al 14′ Bavaresco si regala la sua personale doppietta; l’Augusta tenta la carta del portiere in movimento ma, al 15′, l’estremo difensore Taibi con un lunghissimo lancio centra la porta avversaria sguarnita e suggella il definitivo otto a quattro.

Negli ultimi minuti l’Augusta prova ad accorciare le distanze ma è tutto inutile, la Libertas Eraclea porta a casa i tre punti e la seconda vittoria consecutiva, che significa secondo posto in classifica.

Sabato prossimo riposo e poi ancora una gara interna, contro il Pasta Pirro Corigliano.

A fine partita il commento di mister Bommino, Noro e Bavaresco e dell’ex Libertas Ze’ Renato.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*