Calcio a 5: partita al cardiopalmo per il Futsal Bernalda

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

Bernalda - Ruvo

Il Bernalda la spunta imponendosi al “PalaCampagna” contro il forte Ruvo per 7-6 in una partita dal finale sconsigliato ai deboli di cuore. Un incontro intenso e dagli alti valori tecnici. Ottima la tenuta mentale del Bernalda anche nei momenti più difficili del match soprattutto nella ripresa quando Ruvo grazie allo scatenato Rubio (5 reti nella gara) riusciva a siglare la rete del sorpasso (5-6). I ragazzi di Do Amaral, però, cinici e pratici ribaltavano nuovamente la contesa nel finale con le reti di Bidinotti e Gallitelli (una tripletta a testa) sfruttando la superiorità numerica per le espulsioni di Ciliberti e Mazzone. Nove ammoniti e tre espulsi (uno in casa lucana: Bueno) rappresentano la “cartina di tornasole” di una gara dai contenuti agonistici intensi ma anche con giocate di categoria superiore. Grazie all’impresa del Taranto che vince sul terreno del Traforo, il Bernalda raggiunge il secondo posto in classifica.

Il tecnico rossoblu Do Amaral presenta il quintetto bernaldese con: Del Ferraro, Caetano, Bidinotti, Fusco e Bueno. Dall’altra parte il Ruvo con: Mastrorilli, Amoruso, Mazzone, Campanale, Rubio.

Gli ospiti impattano meglio il match, il Bernalda comunque ha il merito di non disunirsi e al primo tiro nello specchio passa in vantaggio: al 3′ la punizione rasoterra di Bidinotti è mortifera per Mastrorilli e si insacca alle sue spalle per 1-0. I padroni di casa insistono: al 4′ il mancino di Caetano (deviato da un avversario) sfiora il palo. Al 5′ il Bernalda resta in inferiorità numerica: Bueno già ammonito incassa la seconda ammonizione per una presunta simulazione. Malgrado l’inferiorità i rossoblu vanno vicini alla rete del raddoppio con una staffilata di Caetano che termina di poco al lato ma al 6′ il Ruvo agguanta il pareggio: il velenoso tiro di Rubio inganna Del Ferraro che ci arriva ma non riesce a bloccare la palla che termina in rete per 1-1. I pugliesi insistono: al 6′ Del Ferraro respinge la conclusione ravvicinata di Ciliberti. Passano una manciata di secondi ed arriva la risposta del Bernalda: fulminea ripartenza che porta alla conclusione Caetano che lambisce il palo. Al 8′ Fusco salva la porta bernaldese deviando sulla linea un tiro a botta sicura di Mazzone, mentre pochi secondi più tardi Mastrorilli respinge due volte sul rossoblu Murò. Al 9′ il Ruvo raggiunge il bonus di 5 falli. Passa un minuto per il nuovo vantaggio dei locali: la sventola di Muro’ dalla media distanza si spegne sotto l’incrocio per il 2-1. Non si lascia attendere la reazione del Ruvo: al 11′ il destro di Rubio dalla distanza(su azione partita da angolo) supera Del Ferraro per il 2-2. La risposta del Bernalda è immediata e al culmine di una bella trama di gioco bomber Gallilelli con un preciso fendente infila il sette della porta di Mastrolilli per il 3-2. Il Bernalda aumenta i giri: al 13′ Bidinotti la piazza sul secondo palo per il tocco rapace sotto porta ancora di Gallitelli per il 4-2. Il Ruvo si scuote e colleziona un paio di occasioni dal rete: al 14′ Ciliberti colpisce il palo. I pugliesi si rendono ancora pericolosi in un paio di occasioni ma Del Ferraro è strepitoso a salvare la propria porta. Pochi istanti più tardi Mazzone, tutto solo davanti alla porta, trova l’opposizione sul linea di porta prima di Caetano e successivamente di Gallitelli. La partita è spettacolare e con ritmi alti, il Bernalda va vicino alla quinta rete con un sinistro di Leclerq che sfiora il palo. Dall’altra parte, invece, Del Ferraro si supera ancora respingendo un destro ravvicinato di Rubio. Al 19′ splendida giocata del Bernalda che sigla la quinta rete: Fusco serve in banda sulla destra Caetano che la mette di prima intenzione sul secondo palo per il tap in vincente di Bidinotti. Il Ruvo non è domo e regisce in maniera perentoria: a 17” dalla sirena Rubio sigla la terza rete mentre al 1” dal suono del riposo il diagonale morbido sempre dello scatenato Rubio si spegne nell’angolino per la quarta rete pugliese. Le squadre vanno al riposo con il risultato di 5-4 in favore del Bernalda.

Ad inizio ripresa il Ruvo vicino al pari: il diagonale di Rubio si stampa sul palo. Al 2′ gli ospiti raggiungono il pari: il sinistro di Amoruso si insacca sotto l’incrocio per il 5-5. Il Bernalda non si disunisce: al 4′ Bidinotti ci prova dalla media distanza, Mastrollilli respinge. Al 5′, invece, Del Ferraro ipnotizza Mazzone che attende troppo prima di concludere a rete trovando pronto all’intervento l’estremo bernaldese. Al 8′ il Ruvo passa in vantaggio con il solito Rubio in mezza girata per il 5-6. Al 12′ il Bernalda raggiunge il bonus di 5 falli. La gara ha continui capovolgimenti di fronte, al 13′ due opportunità per Caetano: la prima è un tocco morbido che lambisce il palo mentre la seconda è un destro violento che trova la respinta di Mastrolilli. Al 14′ il Ruvo resta in inferiorità numerica per un fallo di Ciliberti su Bidinotti lanciato a rete. Il calcettista pugliese (già ammonito) incassa il secondo giallo e abbandona il campo. Al 15′ il Bernalda raggiunge il pari: Caetano pesca sul secondo palo Bidinotti che indisturbato la mette in rete per il 6-6. Al 17′ il Ruvo resta nuovamente in inferiorità numerica: la seconda esplusione degli ospiti è per la simulazione di Mazzone che, già ammonito, incassa il secondo giallo. Al 18′ il Bernalda sfrutta la superiorità nemerica: Bidinotti dal fondo la mette sul secondo palo per il tocco vincente di Gallitelli per il 7-6. Il Ruvo nell’ultimo scorcio di gara utilizza il portiere Mastrolilli come quinto di movimento ma la difesa rossoblu regge fino al termine della contesa. Finisce 7-6 per il Bernalda in un “PalaCampagna” ribollente di entusiasmo.

Commenti

Questo articolo è stato letto 178volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto